Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prova Porsche Cayenne

Prova: Porsche Cayenne

Tempo di restyling

16.09.2014

Il debutto della Cayenne nel 2002 fu accompagnato da un certo scetticismo. Dodici anni più tardi, il modello ha fornito le risposte giuste ed è diventato già da tempo una tra le più importanti auto di serie sportive. I dati di vendita parlano da soli per la Cayenne: 276.000 auto vendute dalla prima generazione fino a quella del 2010, più di 303.000 unità per la seconda generazione, e ora sarà completamente revisionata dal punto di vista estetico e tecnologico. Il debutto mondiale sarà al Salone di Parigi e per la fine di ottobre sarà possibile acquistarla.

Il motore è il 3.0 litri V6 diesel 262 CV, lo stesso modello per tutte le cinque versioni della Cayenne. Tra queste, la nuova Cayenne S Hybrid-E è il primo modello ibrido Plug-in nel segmento dei SUV di lusso.

Ancora più grande

Gallery: Prova Porsche CayenneIl designer ha dotato il modello del 2015 di elementi completamente ridisegnati come la parte anteriore, i parafanghi e il cofano, ora molto più ampio, le cui giunture laterali adesso si trovano sui parafanghi, senza formare più una V. In generale, è stato fatto tutto per rendere la Cayenne ancora più ampia e per farla apparire ancora più sicura in strada. Le prese d'aria più grandi sottolineano la nuova progettazione, mentre l'apertura e il portellone posteriore con chiusura automatica sottolinea la larghezza dell'auto.

I modelli base e S viaggiano con fari BiXeon, il modello Turbo con fari a LED. I gruppi ottici posteriori a LED sono composti da 4 elenti e i terminali di scarico sono ora integrati nel sottoscocca posteriore. I parafanghi sono più definiti, e al di sotto troviamo le ruote con cerchi in alluminio nelle dimensioni da 18 a 21 pollici. Il nuovo volante multifunzione in pelle dispone dei comandi per il cambio automatico ad otto marce. Su richiesta e ad un costo aggiuntivo, è possibile ottenere i sedili posteriori ventilati.

Gamma di motori revisionata

Gallery: Prova Porsche CayenneSotto al cofano sono successe molte cose: il motore benzina Sauger da otto cilindri è scomparso, sostituito da un 3,6-l-V6-Biturbo. La tristezza per la separazione dal V8 sparisce dopo un'occhiata ai dati, con il nuovo motore che risulta migliore in tutto rispetto al Sauger, offrendo 20 CV di potenza in più (420 CV) e 50 Nm in più di coppia (550 Nm), e in grado di accelerare in soli 5,4 secondi da 0 a 100 e poi fino a 259 km/h. Ma soprattutto, richiede circa 0,9 l / 100 km in meno di carburante.

Anche il 3.0 litri V6 diesel e il Turbo hanno una potenza maggiore e migliori prestazioni nello sprint. Il motore ad accensione spontanea ha ora 262 CV (+17) e 580 Nm (+30) e accelera in 7,2 secondi (-0,3 secondi) da 0 a 100 km / h. Il modello top con u20 CV e 50 Nm di coppia di più (520 CV, 750 Nm), accelera fino alla velocità di 100 km/h in 4,4 secondi, risultando di 0,3 secondi più veloce, con un consumo di 0,3 l / 100 km inferiore.

Ibrida

Gallery: Prova Porsche CayennePer un dieci percento, Porsche ha fatto della Cayenne S E-Hybrid un'auto ibrida. Il suo motore elettrico da 95 CV e il motore a benzina V6 turbo da 3,0 litri arrivano a una potenza di sistema di 416 CV e 590 Nm (0-100 km / h in 5,9 secondi, con un massimo di 243 kmh). Elettricamente va fino a 36 km e a una velocità di 125 km / h. La differenza più evidente con la vecchia Cayenne Hybrid è però il consumo: invece di 8,2 l / 100 km, ora sono necessari solo 3,4 l / 100 km - a condizione che si guidi per 100 km e poi si ricarichi nuovamente la batteria, mentre le emissioni di CO2 sono scese da 193 a soli 79 g / km. (mg/sp-x)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.