Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prova Nissan GT-R

Prova: Nissan GT-R

Nissan GT-R

21.07.2009

Rossa, superba e aggressiva: la Nissan GT-R, nuova interpretazione della mitica “supercar”, è un’auto che racchiude tutto il savoir faire, la tradizione e la storia delle emblematiche Nissan Skyline GT-R, icone per antonomasia del paese del sol levante.

Ho provato con grande entusiasmo quest’auto unica, indescrivibile, capace di tenere testa alle sue dirette concorrenti che costano più del doppio.

Notevole!

Gallery: Prova Nissan GT-RL’immagine di quest’auto richiama l’attenzione da qualunque punto la si guardi. Le sue linee trasmettono forza e potenza e ricordano, per certi versi, la venerata Skyline R34. Il cofano è lunghissimo e imponente, caratterizzato da una notevole presa d’aria. A richiamare l’attenzione contribuiscono le due piccole griglie triangolari, le prese d’aria per il raffreddamento dei diffusori e le “minigonne”.

Gallery: Prova Nissan GT-RI cerchi da 20 pollici e le maniglie delle portiere in tinta con la carrozzeria parlano da sè. Nella parte posteriore si fa notare un voluminoso ma discreto alettone. Anche i gruppi ottici rotondi rappresentano un occhiolino al passato, mentre i quattro terminali di scarico collocati da entrambi i lati e l’enorme diffusore posteriore lasciano intravedere il potenziale di ciò che si ha tra le mani. Occorre ricordare che, per la prima volta, la GT-R non deriva da nessun altro modello di produzione (uno dei motivi per cui non è chiamata Skyline): ci troviamo davanti ad un’auto concepita totalmente da zero, sviluppata su una piattaforma specificatamente dedicata. La sua struttura è costituita da materiali di alta qualità, come l’alluminio, l’acciaio ad alta resistenza, la fibra di carbonio e la fibra di vetro.

Ideata dalla “Playstation”

Gallery: Prova Nissan GT-RNon è particolarmente consueto che al progetto di un’automobile partecipino i creatori di un videogioco. Ebbene, la GT-R è speciale anche sotto questo aspetto. Fondamentalmente, lo schermo della console centrale (nonché altri dettagli degli interni), è stato concepito da Nissan in collaborazione con Polyphony Digital, un’impresa di successo nel mondo dell’intrattenimento virtuale, conosciuta ovunque grazie a al videogioco “Gran Turismo”. É disponibile solo sul modello top della gamma.

Cockpit

Gallery: Prova Nissan GT-RSugli interni della GT-R c’è poco da dire: a prima vista le grandi leve sul volante ci riportano al mondo delle auto da corsa. Il posto di guida è decisamente ergonomico e non infonde quella strana sensazione di claustrofobia che si può percepire su altre auto con le stesse caratteristiche. Questo si deve in parte al fatto che la posizione di seduta è relativamente alta, quasi come in alcune utilitarie. Nonostante questo, lo spazio libero sino al tetto è sufficiente anche per persone di oltre 1,90 m di statura. Il volante può essere regolato in profondità e altezza, unitamente a tutto il quadro degli strumenti.

Dati tecnici
 
Marca e modello   Nissan GT-R
Motore   V6 Twin Turbo
Specifiche  
Lunghezza/larghezza/altezza (mm)   4650 / 1895 / 1370
Distanza tra gli assi (mm)   2780
Diametro di sterzata (m)   11,4
Peso (kg)   1815
Vano portabagagli (l)   315
Pneumatici   255/40 ZR20 & 285/35 ZR20
Motore  
Cilindrata (cc)   3799 (6 a V)
Potenza (cv)   486
Coppia massima (Nm/rpm)   588 / 3200-5200
Trazione   Integrale
Cambio   Automatica, 6 velocità
Consumo  
Carburante   Benzina (100 ottani)
Urbano/Extra Urbano/Combinato (l/100km)   18,3 / 9,1 / 12,4
Emissioni di CO2 (gr/km)   298 (Euro IV)
Consumo durante il test (l/100km)   26,1
Caratteristiche  
Accelerazione 0-100 km/h (s)   < 4
Recupero 80-100 km/h (s) in 4ª  
Capacità del serbatoio (l)   74
Velocità massima   310
Prezzo  
Euro    
Equipaggiamento extra    
 
Più dati
Meno dati
 

É considerata un 2+2, tuttavia, come accade la maggior parte delle volte, i sedili posteriori sono praticamente inutilizzabili per le persone adulte, al massimo possono essere utilizzati per trasportare oggetti. Quelli anteriori invece sono realmente comodi e di una larghezza inusuale. Ad ogni modo, il bagagliaio della GT-R non è piccolo, se lo confrontiamo con quelli della sua categoria: ha una capienza di 315 litri ed è quindi possibile riporre una piccola valigia e qualcosa in più (impensabile su automobili con simili caratteristiche).

Gallery: Prova Nissan GT-RCome un razzo

Il motore è un’autentica follia. Si tratta di un benzina da 3.799 cc di cilindrata con 6 cilindri a V, sovralimentato con due turbocompressori. Le cifre annunciate fanno rabbrividire: 485 CV di potenza a 6.400 rpm e 588 Nm di coppia motrice tra 3.200 e 5.200 giri; i dati delle prestazioni sono realmente stratosferici: meno di 4 secondi nello scatto da 0 a 100 Km/h (solo poche auto al mondo sono in grado di farlo) e una velocità massima di oltre 300 Km/h. La sensazione di accelerazione è brutale. Risponde con una precisione incredibile e tiene continuamente incollati al sedile durante ogni cambio di marcia sino ad arrivare alla potenza massima, posta a 7.000 rpm. La minima sollecitazione dell’acceleratore si traduce in una serie di emozioni senza freno.Gallery: Prova Nissan GT-RPer quanto riguarda il consumo, i dati sono ovviamente elevati, d’altronde parliamo di quasi 500 CV e di un rendimento fuori dal comune. Certamente il costruttore è fin troppo ottimista dichiarando 12,2 litri di consumo medio di carburante: con una guida tranquilla non si scende al di sotto di 17 litri e desiderando sfruttare tutto il suo potenziale bisogna aspettarsi medie superiori ai 30.

Conclusione

La Nissan GT-R, oltre alla sua versione “normale”, è disponibile in altri due allestimenti (Premium Edition e Black Edition) che differiscono tra loro solo per la qualità dell’equipaggiamento. É un’auto che lascia il segno grazie alla sua sorprendente e incredibile efficienza, alla sua impattante figura e al suo folgorante motore (gli aggettivi positivi non finirebbero mai).

Gallery: Prova Nissan GT-R

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.