Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prova Lancia New Ypsilon 1.3 M-Jet Stop&Start Platinum

Prova: Lancia New Ypsilon 1.3 M-Jet Stop&Start Platinum

Vuole fare l’ammiraglia

17.07.2012

In 344 centimetri, la Nuova Ypsilon concentra design moderno, interni raffinati, dotazioni da “best in class” e motori parchi e brillanti: in poche parole, il lusso e la classe tipici del made in Italy.

La Nuova Ypsilon raccoglie il testimone di una serie di vetture che hanno creato un nuovo modo di interpretare il tema city car: le utilitarie chic, un ossimoro, che nel corso degli anni ha avuto un notevole successo. In seguito, molte altre Case l’hanno imitata, ma la piccola italiana ha saputo “tenere botta”, resistendo alla concorrenza e creandosi un pubblico di “fedelissimi” che la seguono nelle sue varie evoluzioni. E l’ultima nata tiene fede al suo DNA, aggiungendo al suo fascino chic anche un tocco di praticità: le cinque porte.

“Piace alla gente che piace”

Gallery: Prova Lancia New Ypsilon 1.3 M-Jet Stop&Start Platinum

Ve lo ricordate? Era questo il claim che accompagnava gli spot della Y10 (la “mamma” della Ypsilon) alla fine degli Anni 80: una frase originale, che descriveva alla perfezione una macchina “fuori dagli schemi”. E queste parole continuano a calzare perfettamente alla piccola Lancia, nonostante siano passati oltre 20 anni dalla loro “ideazione”. La carrozzeria si contraddistingue per la grande calandra cromata, tipica delle ammiraglie Lancia, la possibilità di avere una verniciatura bicolore (optional a 950 euro) e le porte posteriori con maniglia nascosta, che offrono tanta praticità senza essere troppo “invadenti”.  Molto originale anche la parte posteriore, con i fanali che si allungano sulla fiancata, il tetto inclinato e il portellone attraversato da una profonda nervatura.

Non chiamatela utilitaria

Gallery: Prova Lancia New Ypsilon 1.3 M-Jet Stop&Start Platinum Ma passiamo agli interni. L’abitacolo è rifinito con una cura particolare: plastiche morbide al tatto e allineamenti abbastanza precisi. La strumentazione è al centro della plancia, così rimane sempre ben visibile e non rischia di essere coperta dalla corona del volante. La dotazione di serie della 1.3 M-jet Platinum della prova (17.700 euro) è abbastanza completa (tra le altre cose, climatizzatore, ESP, radio con cd, cerchi in lega, sensori di parcheggio) e si può arricchire con accessori da “ammiraglia”: fari allo xeno (660 euro), tetto apribile (910 euro), interni in pelle e navigatore satellitare. Per quanto riguarda l’abitabilità, è ottima davanti, dove ci si accomoda su sedili ben conformati e confortevoli, e buona dietro, dove c’è spazio per due adulti. La capacità di carico è di 245 litri.

Brillante ed economo

Gallery: Prova Lancia New Ypsilon 1.3 M-Jet Stop&Start Platinum Un altro dei punti di forza della piccola Lancia è sicuramente il 1.3 turbodiesel. Il quattro cilindri a gasolio ha 95 cavalli e 200 Nm di coppia massima, permette alla Ypsilon di raggiungere una velocità massima di 183 km/h e di scattare da 0 a 100 orari in 11,4 secondi. Il tutto con un consumo medio di 26,3 km/l: davvero ottimo. Le valide prestazioni sono supportate da un insieme sterzo/freni/sospensioni di tutto rispetto e che consentono di affrontare curve e viaggi in tutta tranquillità. In città, infine, si apprezzano il volante leggero (grazie alla funzione “City” del servosterzo elettrico) e l’agilità nel traffico e in manovra.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

BMW – Scopri il mondo BMW

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.