Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Prova: Lamborghini Murcielago LP640

Prova: Lamborghini Murcielago LP640

Nessuna compassione

28.07.2006

La sera si torna ancora una volta velocemente in redazione per scoprire che il giorno seguente dovrai occuparti di una scadenza del tuo superiore, che lui non ha tempo di svolgere...dovrai contattare la Lamborghini in Italia a Sant'Agat

a. Lamborghini…non si può avere compassione del boss.

Prova Lamborghini Murcielago LP640Non è poco, si tratta della nuova Murcielago LP640. La più potente auto sportiva del mondo. Appuntamento direttamente in pista. Definitivamente nessuna compassione! Ci si sorprende continuamente a pensare al toro. Si ricorda il Salone di Ginevra svoltosi a Marzo e la LP640, versione completamente rivisitata rispetto alla precedente Murcielago, presentata ancora nel 2001. E' solo gioia questo solletico allo stomaco? No, vibra insieme anche molto rispetto. Una sensazione che un auto non dava da molto tempo. 12 Cilindri, 640 CV, da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, 340 km/h di velocità massima! La notte è agitata…

Lamborghini in territorio Ferrari

Prossima giornata: il circuito Ferrari del Mugello, vicino Firenze. Finalmente ci siamo! Conferenze stampa e l'introduzione al circuito è conclusa. Nei box sette bombardieri sull'asfalto, pronti per un volo in formazione. La mia, laccata in una neutra madreperla, con porte a battenti aperte verso l'alto. Il motore è gia acceso, freme in attesa di partire. L'aria nella parte posteriore della vettura scintilla. L'istruttore da il comando:"Entrate in macchina e via!" Più disteso che seduto, tiro il volante verso di me. La marcia a destra del volante e la prima marcia del cambio automatico a sei rapporti, (E-Gear) sono intarsiate. Un po' rigido, ma alla fine come un auto del tutto normale, inizia un leggero viaggio. Hallo? E per che cosa erano allora le notti insonni?

Il compenso di notti inquiete

Prova Lamborghini Murcielago LP640Dopo aver lasciato il box, la gialla Lambo ruggisce davanti a me. Alcuni millisecondi più tardi, la distanza tra me e l'istruttore è maggiore; ora si richiede anche un'accelerata. Un tocco al pedale e due cenni con l'indice destro chiedono di nuovo la distanza. Per accelerare nuovamente in modo deciso. Senza gas nella prima curva. Poi, un po' di rettilineo: a pieno gas, frenata a fondo. Adesso una combinazione sinistra – destra, poi in compressione e in una larga curva in salita. Solo nel punto di partenza e di arrivo del circuito si ha per un attimo l'occasione di pensare alle 15 curve che ci sono. Ad una folle accelerazione trasversale, violenti sprint di mezzo, alla bizzarra circostanza che, tempo 200, in quinta marcia, basta un piccolo colpo di gas per poi far schioccare il contachilometri a 230. Fortuna che i freni in ceramica e carbonio ogni volta agiscono da paracadute e, in tutta questa semplicità almeno c'è l' ABS.

Dare e prendere

E' tutto estremo in questa macchina che costa 250,000 Euro. Prima di tutto la Murcielago è estremamente solida: è assente l'ESP, il programma di stabilità. Dal pilota ci si aspetta che abbia la necessaria maturità morale a sappia maneggiare anche un attrezzo supersportivo. Sebbene gran parte della carrozzeria sia in carbonio, il toro pesa vuota quasi 1,7 tonnellate. Con il guidatore e 100 litri di benzina a bordo arriva a circa 1,8 tonnellate. L'intero peso non sparisce per incanto. Nelle curve strette la vettura spinge sulle ruote anteriori ((245/35 ZR18) comparativamente strette. Accelerando e in curve veloci si aggrappa con tutte e quattro le ruote all'asfalto, grazie alla trazione su quattro ruote motrici permanente (giunto viscosità; ripartizione 30:70%; in caso di bisogno arriva fino al 100% su un asse.) L'unico strumento regolabile è il controllo della trazione, poiché i 640 CV non hanno pietà, in un attimo lasciano sgommare i pneumatici posteriori gonfiati a 335.

Bilancio

Una vettura come un marchio: chi ha messo in moto una volta una Murcielago non dimenticherà più questa sensazione per tutta la vita. In tempi di una sempre maggiore influenza dell'elettronica, il toro di Sant'Agata è rimasto un animale selvaggio. Premia chi sa trattare amorevolmente con lui. Con tutti gli altri non ha compassione. La Murcielago può permetterselo, in fondo deve il suo nome ad un eletto: un toro da combattimento che è stato risparmiato dopo una lotta leggendaria. Non per pietà, ma per rispetto.

DATI TECNICI

Peso a vuoto: 1.665 kg
Portata: 100 litri benzina e due passeggeri
Volume del vano portabagagli: una piccola borsa per le foto e due giacche leggere

Motore e Cambio
Motore: a combustione 6,5 litri 12 cilindri
Potenza (CV per numero di giri/min): 640/8.000
Coppia massima (Nm per numero di giri/min): 660/6.000
Trazione: integrale permanente
Cambio: automatico a sei marce

Prestazione
Prestazioni: da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi
Consumo e Ambiente
Consumo medio (U/100 km): 21,3
Emissioni Co2: intorno al mezzo kg

Prezzi
Modello base: 249,400 Euro

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.