Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Prova: Citroen

Prova: Citroen

Test Citroën Picasso

26.03.2007

In vendita da dicembre 1999 e ancora in produzione; restyling nel 2004

Carrozzeria: monovolume

Garanzia della Casa dalla prima immatricolazione: 2 anni

Affidabilità: 7/10

Quotazione: da € 4.000 a € 20.000

Prova CitroenLa monovolume francese ha un’originale forma “a uovo”, 5 posti (tutti su ampi sedili singoli) e un baule grande. E da usata la Picasso può rivelarsi un’ottima occasione: ce ne sono parecchie, con quotazioni basse e che tendono a diminuire ancora dopo l’arrivo della nuova versione. Per non avere problemi di affidabilità, però, è bene scegliere un esemplare prodotto dopo il 2004. Quelle costruite prima, infatti, hanno avuto qualche noia: su alcune auto del 2000 non si riusciva a spegnere il motore; la pompa del gasolio del serbatoio delle HDi si guastava e la macchina non partiva (fino al 2001); possibile cedimento del commutatore d’accensione sulle vetture prodotte fino a novembre 2002; motori molto rumorosi a freddo tanto da doverne sostituire i supporti (fino al 2003).

Prova CitroenLe più richieste
1.6 e 2.0 HDi: sono i due motori che meglio si abbinano alla monovolume francese: hanno il giusto brio per muoverla con disinvoltura.

e quelle da evitare
1.6 e 2.0: il 1.6 fatica a muovere un’auto di queste dimensioni. Il 2.0 c’è solo con un poco efficace cambio automatico a 4 marce.

La nostra scelta:
1.6 HDi 16V Elegance

del 2004 Euro 3

La cilindrata bassa non deve ingannare: il 1.6 turbodiesel è più potente e ha una coppia massima migliore del 2.0. Tutto ciò permette alla Picasso di avere buone prestazioni (183 km/h la velocità di punta, 10,8 secondi per lo “0-100”) con bassi consumi e costi di gestione. E in più, di serie, c’è il controllo elettronico di stabilità.

Dotazione:

ABS; airbag frontali, laterali e a tendina; alzavetro elettrici; cerchi in lega; chiusura con telecomando; “clima”; controllo elettronico di trazione e di stabilità; fendinebbia; radio con cd; sedile di guida e volante regolabili in altezza.

PREGI
bagagliaio grande
buona abitabilità
linea originale

DIFETTI
finiture solo discrete
niente contagiri
rollìo in curva elevato

i richiami

2000: consolle Su 7152 Picasso consegnate tra l’ottobre 1999 e il febbraio del 2000 va eliminata una nervatura di plastica sulla consolle: può interferire con il funzionamento degli airbag.

2004 Sulle 2.0 a benzina prodotte tra il 29 gennaio e il 14 ottobre 2003 va controllata la farfalla motorizzata.

2005 Sono 3862 le auto su cui controllare gli alzavetro; 132 le 1.6 HDi su cui va verificata la lubrificazione della testata.

le garanzie dei concessionari

citroën eurocasion:

2 anni: sulle Picasso con meno di 24 mesi e di 40.000 km (60.000 per le diesel) dalla prima immatricolazione.

1 anno: su tutte le altre vetture.

Controlli: ogni auto viene sottoposta a 65 verifiche. Dopo tre mesi (o 3000 km) dall’acquisto, la Picasso usata va sottoposta a una “Verifica Conformità” gratuita. I tagliandi vanno fatti ogni 10mila km.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

L'usato ancora nuovo domani.

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.