Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Prova: Citroen

Prova: Citroen

Test Citroën Picasso

26.03.2007

In vendita da dicembre 1999 e ancora in produzione; restyling nel 2004

Carrozzeria: monovolume

Garanzia della Casa dalla prima immatricolazione: 2 anni

Affidabilità: 7/10

Quotazione: da € 4.000 a € 20.000

Prova CitroenLa monovolume francese ha un’originale forma “a uovo”, 5 posti (tutti su ampi sedili singoli) e un baule grande. E da usata la Picasso può rivelarsi un’ottima occasione: ce ne sono parecchie, con quotazioni basse e che tendono a diminuire ancora dopo l’arrivo della nuova versione. Per non avere problemi di affidabilità, però, è bene scegliere un esemplare prodotto dopo il 2004. Quelle costruite prima, infatti, hanno avuto qualche noia: su alcune auto del 2000 non si riusciva a spegnere il motore; la pompa del gasolio del serbatoio delle HDi si guastava e la macchina non partiva (fino al 2001); possibile cedimento del commutatore d’accensione sulle vetture prodotte fino a novembre 2002; motori molto rumorosi a freddo tanto da doverne sostituire i supporti (fino al 2003).

Prova CitroenLe più richieste
1.6 e 2.0 HDi: sono i due motori che meglio si abbinano alla monovolume francese: hanno il giusto brio per muoverla con disinvoltura.

e quelle da evitare
1.6 e 2.0: il 1.6 fatica a muovere un’auto di queste dimensioni. Il 2.0 c’è solo con un poco efficace cambio automatico a 4 marce.

La nostra scelta:
1.6 HDi 16V Elegance

del 2004 Euro 3

La cilindrata bassa non deve ingannare: il 1.6 turbodiesel è più potente e ha una coppia massima migliore del 2.0. Tutto ciò permette alla Picasso di avere buone prestazioni (183 km/h la velocità di punta, 10,8 secondi per lo “0-100”) con bassi consumi e costi di gestione. E in più, di serie, c’è il controllo elettronico di stabilità.

Dotazione:

ABS; airbag frontali, laterali e a tendina; alzavetro elettrici; cerchi in lega; chiusura con telecomando; “clima”; controllo elettronico di trazione e di stabilità; fendinebbia; radio con cd; sedile di guida e volante regolabili in altezza.

PREGI
bagagliaio grande
buona abitabilità
linea originale

DIFETTI
finiture solo discrete
niente contagiri
rollìo in curva elevato

i richiami

2000: consolle Su 7152 Picasso consegnate tra l’ottobre 1999 e il febbraio del 2000 va eliminata una nervatura di plastica sulla consolle: può interferire con il funzionamento degli airbag.

2004 Sulle 2.0 a benzina prodotte tra il 29 gennaio e il 14 ottobre 2003 va controllata la farfalla motorizzata.

2005 Sono 3862 le auto su cui controllare gli alzavetro; 132 le 1.6 HDi su cui va verificata la lubrificazione della testata.

le garanzie dei concessionari

citroën eurocasion:

2 anni: sulle Picasso con meno di 24 mesi e di 40.000 km (60.000 per le diesel) dalla prima immatricolazione.

1 anno: su tutte le altre vetture.

Controlli: ogni auto viene sottoposta a 65 verifiche. Dopo tre mesi (o 3000 km) dall’acquisto, la Picasso usata va sottoposta a una “Verifica Conformità” gratuita. I tagliandi vanno fatti ogni 10mila km.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

BMW – Scopri il mondo BMW

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.