Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prototipi & Concept VW GTI Roadster

Prototipi & Concept: VW GTI Roadster

Una linea innovativa

10.06.2014

I più accaniti giocatori della Play Station l'hanno virtualmente conosciuta nei giri di pista di Gran Turismo 6, gli appassionati di motori l'hanno invece ammirata dal vivo lo scorso 29 Maggio, al Wörthersee: qui è avvenuto infatti il debutto della GTI Roadster, il modello più estremo della linea Golf.

A colpo d'occhio, la nuova auto firmata VW può ricordare la Golf Cabriolet per la mancanza del tetto, tuttavia guardandola più attentamente emergono notevoli differenze. Più simile alla KTM X-Bow, il nuovo modello di Golf sviluppa un design particolare e si caratterizza per le sue più ampie dimensioni. Fedeli alla linea classica restano, comunque, le forme del cofano anteriore, i fari e la calandra del radiatore.

Aspetto futuristico

Gallery: Prototipi & Concept VW GTI RoadsterCon la sua altezza limitata a un metro, la GTI Roadster presenta una carrozzeria estremamente robusta, intervallata da numerose prese d'aria e caratterizzata da un design grintoso e tagliente. Particolarmente suggestivi sono gli allestimenti e il suo passo corto, di poco inferiore ai 2,50 metri. La gommatura comprende, invece, solidi cerchioni da 20" e pneumatici dalle dimensioni anteriori di 235/35 e inferiori di 275/30. Il lungo muso dell'auto si snoda a una certa distanza dall'abitacolo, all'interno del quale figurano due soli posti.

I sedili sportivi sono poi incorniciati da un'estetica che fa largo uso di un materiale performante e innovativo, quale il carbonio. Oltre il volante, fa capolino un piccolo display rettangolare, contenente i dati di guida essenziali. Conducente e passeggero, infine, sono protetti da un parabrezza avvolgente ma, al contempo, sottile e dal minimo ingombro.

Massima potenza

Gallery: Prototipi & Concept VW GTI RoadsterNulla è lasciato al caso, nemmeno sul lato posteriore: qui, a stupire, sono soprattutto le vistose soluzioni aerodinamiche, come l'alettone maggiorato che va ad arricchire il posteriore, e la geometria dei fanali, resa più essenziale e minimalista. A occupare il retro dell'auto figura, inoltre, un ampio spoiler trapezoidale, che va a sostituire il classico lunotto, mentre il diffusore integrato ottimizza la gestione degli scarichi e migliora la tenuta su strada.

D'altra parte, basta uno sguardo per essere rapiti dall'estrema potenza trasmessa dalla GTI Roadster. Una potenza confermata da un motore di prim'ordine: l'auto monta, infatti, l'innovativo VR6 TSI, un biturbo da 500 CV e 665 Nm, un'accoppiata vincente per prestazioni indiscutibilmente sportive.

A completare l'opera, vi sono la trazione integrale a quattro ruote motrici e il cambio DSG, a sette marce e a doppia frizione, che permettono di compiere lo sprint da 0 a 100 km in soli 3,6 secondi. Sebbene VW non abbia fornito indicazioni relative alla velocità massima, vi sono tutte le premesse per supporre che quest'ultima si attesti intorno ai 300 km/h.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.