IAA 2011
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prototipi & Concept Peugeot HX1

Prototipi & Concept: Peugeot HX1

Transformazione naturale

06.09.2011

La HX1 è la novità principale con cui Peugeot si presenta al Salone di Francoforte. Si tratta di un prototipo creato esclusivamente come esercizio di design (in altri termini, non sarà messo in produzione), ma nel quale sono anticipate diverse soluzioni che potrebbero essere applicate ai futuri modelli della sua gamma. L’aspetto più rilevante è costituito dagli elementi di aerodinamica attiva e dal sistema dei sedili, che può accogliere sei persone. Secondo la casa, ciò farà parte del futuro.

Quasi cinque metri e abitacolo 4+2

Partendo da una monovolume con una struttura particolare, la HX1 ottiene una figura affusolata fino a raggiungere quasi i cinque metri di lunghezza (4,95 metri per la precisione). Tali dimensioni le permettono di offrire lo stesso sistema di sedili già anticipato nel Concept HR1, ossia due file di tipo 2+2 e altri due posti, ottenibili all’occorrenza, grazie a due sgabelli estraibili dagli schienali dei sedili anteriori. Essendo già la seconda volta che Peugeot adotta questo tipo di configurazione, ci si può aspettare che la casa implementi tale novità su alcune auto di serie.

Gallery: Prototipi & Concept Peugeot HX1Nonostante la capienza dei posti a sedere, le altre caratteristiche delineano un’auto dal taglio molto sportivo che ricorda in gran parte la Vision Efficient Dynamics di BMW. La HX1 è piuttosto bassa (1,37 metri) e molto larga (1,99 m), in modo da avere un buon coefficiente aerodinamico (il Cx è di 0,28). A tal riguardo, ci sono molti elementi della carrozzeria che contribuiscono a canalizzare i flussi d’aria e a migliorare la resistenza alle elevate velocità, come i 7 flap all’altezza dei cerchi, l’alettone posteriore e le appendici laterali che si aprono a velocità superiori a 100 km/h.

Interni di lusso

Gallery: Prototipi & Concept Peugeot HX1Peugeot non si è assolutamente risparmiata nel «vestire» gli interni di questo prototipo: fibra ottica, metalli levigati, elementi di frassino naturale, spot di luci LED e perfino marmo bianco! Tutto è stato curato al millimetro all’interno dell’abitacolo, che oltre a essere lussuoso, offre un buon accesso grazie alle porte ad apertura inversa.

L’ipotetico proprietario di quest’auto avrebbe a sua disposizione, inoltre, una grande quantità di regolazioni, per lui e per i passeggeri. La colonna dello sterzo, per esempio, si può spostare parallelamente al sedile del conducente, mentre il volante potrà aumentare o ridurre il suo diametro secondo le condizioni di guida. Per quanto riguarda la zona posteriore, l’inclinazione dei sedili è regolabile e, grazie ai comandi presenti sul bracciolo centrale, è possibile controllare diverse funzioni dell’auto (multimedia, climatizzazione, ecc). Nella consolle centrale, a proposito, sono stati previsti perfino un minibar e una macchina per fare il caffè.

Gallery: Prototipi & Concept Peugeot HX1Hybrid4 + Plugin

Con questo prototipo, Peugeot ha sperimentato per la prima volta la combinazione di una propulsione ibrida con il concetto «plug-in», ossia, con la possibilità di ricaricare le batterie, sia automaticamente sia da una presa di corrente domestica.

Il sistema offre 299 CV di potenza complessivi con un motore 2.2 HDi da 204 CV, che attualmente è montato sulle 508. Questo motore è associato a una scatola del cambio manuale a sei marce e trasmette il movimento solo alle ruote anteriori. Nello stesso tempo, un’unità elettrica alimentata da batterie agli ioni di litio e in grado di generare 70 kW di potenza (95 CV) si occupa di far muovere le ruote posteriori. La novità in tal senso è che il gruppo di batterie non si ricarica solo tramite l’energia cinetica dell’auto, ma anche mediante una presa di corrente da 220 V.Gallery: Prototipi & Concept Peugeot HX1

In tal modo, la HX1 può percorrere anche 30 km senza emettere un solo grammo di sostanze inquinanti nell’atmosfera e offrire un valore di consumi veramente basso per la potenza che ha: 3,2 litri per 100 km.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.