IAA 2009
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Prototipi & Concept Lexus LF-Ch

Prototipi & Concept: Lexus LF-Ch

Lexus LF-Ch

01.10.2009

Nella categoria Premium l’assortimento di auto compatte attualmente è limitato ai modelli proposti da Mercedes (Classe A), BMW (Serie 1), Audi (A3) e pochissime altre case automobilistiche. Ora però Lexus, in occasione dell’IAA di Francoforte, presenta per la prima volta al pubblico di tutto il mondo il suo prototipo LF-Ch, un’auto compatta, completamente ibrida destinata alla categoria Premium.

Con il prototipo Lexus-Future-Concept-hybrid (LF-Ch) la casa automobilistica giapponese, produttrice di auto di alto livello, ha voluto dimostrare concretamente la sua intenzione di affermarsi nel segmento delle auto compatte. Finora Lexus ha provato a sondare il terreno in questa categoria soltanto negli Stati Uniti con una Toyota Prius fortemente modificata.

Mercato europeo

Gallery: Prototipi & Concept Lexus LF-Ch In Europa questo modello non è ancora nella gamma. Fino a questo momento nel vecchio continente Lexus si è limitata a proporre soltanto auto dalla classe media in su. Con il modello LF-Ch i giapponesi vogliono cambiare tendenza, in particolare attirare l’attenzione degli europei ben abituati alla categoria Premium. Questa intenzione verrà per altro realizzata in un periodo in cui sembra che l’auto di grosse dimensioni non sia più al centro dei sogni e dell’attenzione dei potenziali acquirenti. Come si è potuto constatare al Salone di Francoforte, il detto “il vino buono sta nella botte piccola” vale anche per le auto. Lexus, inoltre, sfrutterà la sua enorme competenza in materia di tecnologia ibrida, proponendo la LF-Ch esclusivamente in versione ibrida.

Design del futuro

Gallery: Prototipi & Concept Lexus LF-Ch Dalla LF-Ch traspare il design che Lexus utilizzerà in futuro. Finestrini laterali di forma lunga e stretta, passaruota pronunciati, spoiler anteriore e posteriore imponenti e combinazione di tratti spigolosi e forme sinuose mirano a stuzzicare l’interesse anche verso altri modelli Lexus.

L’abitacolo, molto spazioso data la larghezza di quasi 1,80 metri, si presenta pressoché essenziale per un’auto giapponese. In effetti, ad una prima occhiata il cockpit lineare, lo scarso numero di interruttori e il tunnel centrale che sembra sospeso, sono elementi tipici del design delle auto giapponesi che, spesso, trae ispirazione da quello americano. Elementi in puro alluminio lucidato e in legno scuro rendono più lussuoso l’abitacolo.

Zero emissioni per alcuni chilometri

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, quest’auto completamente ibrida usufruirà di alcuni elementi della propulsione della Prius. In effetti, sotto la carrozzeria della LF-Ch, lunga esattamente 4,30 metri, dovrebbero essere montati parecchi componenti che consentono all’auto di viaggiare in modalità puramente elettrica per un certo tempo. Nella modalità “EV”, invece, sarà possibile viaggiare per circa 5 chilometri a 50 km/h e a zero emissioni, laureandosi così come prima auto ibrida compatta della categoria Premium. I potenziali interessati all’acquisto di quest’auto dovranno comunque avere un po’ di pazienza, in quanto molto probabilmente verrà lanciata sul mercato non prima del 2012. (mb)

Gallery: Prototipi & Concept Lexus LF-Ch

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.