Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Passat GTE

Primo contatto: Passat GTE

Versione elettrica

30.07.2015

Nell'era in cui i requisiti europei in materia di emissioni si fanno sempre più ferrei e l'aumento dei prezzi del carburante non accenna ad arrestarsi, le case automobilistiche devono trovare idee che soddisfino le normative vigenti e i consumatori. Anche per questo, Volkswagen ha deciso di concentrare la sua attenzione sulla mobilità elettrica. Con i modelli e-Golf ed e-up!, il marchio tedesco ha già debuttato con due auto elettriche al 100%. Ma non sono tutti pronti a una soluzione così radicale, pertanto deve essere trovato un compromesso: per l'industria di Wolfsburg la risposta è l'alimentazione ibrida plug-in. Così, dopo il successo della Golf GTE, anche la Passat è pronta a sfruttare tutte le potenzialità della doppia motorizzazione.

Gallery: Primo contatto Passat GTEAd oggi, chiunque voglia fare affidamento sulla tecnologia elettrica pura, è costretto a pianificare in anticipo i propri spostamenti. Sebbene auto come l'e-Golf e l'e-up! vantino un'eccezionale autonomia, rispettivamente di 190 e 160 km, e assicurino una mobilità perfetta all'interno del traffico cittadino, per i viaggi più lunghi occorre prevedere un numero di soste sufficiente presso le colonnine di ricarica. Queste, purtroppo, non sono ancora diffuse in maniera capillare sull'intero territorio nazionale. La sostanziale differenza della tecnologia ibrida plug-in sta proprio nell'assenza di preoccupazioni: se l'energia elettrica viene meno, è sempre possibile scegliere l'alimentazione per mezzo del carburante.

Tuttavia, le innovazioni tecniche hanno il loro prezzo e spesso costano care. Il valore di listino della Passat GTE sale infatti 44.250 euro per la berlina, un sovrapprezzo di ben 18.175 euro rispetto alla più economica versione ad un'unica motorizzazione. Per la Variant, occorre prevedere circa 1.000 euro in più.

In due è meglio

Gallery: Primo contatto Passat GTELa combinazione tra il motore TSI 1.4 da 156 CV e il propulsore elettrico da 115 CV porta la Passat GTE a sviluppare una potenza complessiva di 218 CV, che spinge l'auto da zero a 100 km/h in 7,4 secondi (per la berlina) e 7,6 secondi (per la Variant). Con il semplice ausilio di un interruttore, è possibile accedere alla conduzione esclusivamente elettrica, a quella ibrida tradizionale oppure alla modalità GTE, dove il risparmio dei consumi cede il passo al piacere di guida. È proprio in quest'ultimo caso che i 218 CV si manifestano in tutta la loro potenza, mentre le risposte dell'acceleratore e dello sterzo si adattano all'insegna della massima sportività.

Gallery: Primo contatto Passat GTENella modalità elettrica pura, la Passat GTE può percorrere fino a 50 km e raggiungere una velocità massima di 130 km/h. Sulla carta, il consumo dichiarato è di soli 1,7 litri per 100 km percorsi, sebbene, dalle prove su strada, si attesti intorno ai pur sempre limitati 2,8 litri. Un cenno a parte va infine riservato all'autonomia nella modalità di guida combinata che, stando a quanto riportato dal gruppo Volkswagen, raggiunge i 1.114 Km.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.