Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Lexus RX 450h

Primo contatto: Lexus RX 450h

Nuova Lexus RX 450h

14.05.2009

Arriva la seconda generazione della Lexus RX 450h, sul mercato italiano dal prossimo 13 giugno, rinnovata nell’estetica, nei contenuti e ad alto valore tecnologico.

La nuova Lexus RX 450h, capostipite dei SUV ibridi, è dotata di due nuovi motori elettrici che possono lavorare indipedentemente dal motore a benzina.

Anziché i moderni accumulatori litio-ione, Lexus ripropone gli accumulatori nichel-metallo di vecchia generazione in virtù della loro maggiore efficienza e idoneità all’uso quotidiano, nonché dell’esperienza positiva fatta con essi. I giapponesi stanno comunque lavorando allo sviluppo di accumulatori litio-ione ancora più moderni, forse in reazione al fatto che Mercedes ha presentato il suo modello di auto ibrida, la S 400, dotata di accumulatori molto moderni. Considerando però che ci vorrà comunque un po’ di tempo prima che i giapponesi siano in grado di lanciare sul mercato il nuovo prodotto che stanno elaborando, per il momento continuano a riproporre anche sulla nuova RX la nota tecnica adottata a bordo della RX 400h, seppure in una forma più evoluta, nella fattispecie di dimensioni più ridotte.

Crossover dal cuore elettrico

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hLa nuova RX 450h è un SUV a trazione integrale che Lexus preferisce definire “crossover”, vista la sua altezza libera dal suolo di appena 17,5 cm. Il terreno ideale per questo crossover è costituito dalle imponenti arterie delle metropoli, dove può dare libero sfogo alle sue particolari caratteristiche grazie alla sua propulsione ibrida.

Chi invece intende scorazzare prevalentemente in autostrada, farebbe meglio a optare da subito per la RX 350, il “pendant normale” di questa auto ibrida che Lexus riesce a vendere quasi esclusivamente in Europa orientale. In effetti, nell’Europa occidentale, il 95% degli acquirenti RX sceglie consapevolmente la versione “h”, che, se guidata oculatamente, consente un risparmio non indifferente. Ad esempio, l’auto a trazione integrale dalla potenza di 299 CV consuma soltanto 6,3 litri, come previsto dalla norma, mentre la RX 350 (277 CV) ne beve più di 10. Delude però il fatto che entrambe soddisfano soltanto la norma Euro 4.

3 km di autonomia

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hDalla teoria alla pratica: sui primi 300 km abbiamo potuto renderci conto della potenzialità di risparmio di questo colosso del peso di oltre 2,1 tonnellate. I 7,8 litri dichiarati vengono effettivamente rispettati, anche se ciò risulta soltanto dal computer di bordo. In questo senso sono di grande aiuto le eccellenti caratteristiche di aerodinamicità (coefficiente di aerodinamicità 0,32) e la modalità EV che consente una marcia con propulsione esclusivamente elettrica e quindi silenziosa su un tratto lungo fino a 3 km a una velocità massima di 40 km/h, facendo provare ai passeggeri una sensazione particolare. Peccato che la RX in questa modalità non riesce a raggiungere i 50 km/h.

Chi si dà alla pazza gioia ricorrendo spesso, oltre ai due motori elettrici (uno per parte tra asse anteriore e posteriore), anche alla piena potenza del motore a combustione, difficilmente arriverà a consumare più di 11 litri. Valori di tutto rispetto, che vanno tuttavia accertati attraverso un test di confronto con un diesel di potenza analoga. In ogni caso la spinta è gradevole e il rumore nelle normali condizioni di marcia è accettabile. Solo quando si spegne il motore V6 da 3,5 litri, il numero di giri costantemente elevato può dare fastidio a causa del cambio automatico a regolazione continua

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hTelaio

Il telaio standard è piuttosto rigido, tuttavia è quello che risponde meglio alle esigenze di un crossover, rispetto a quello optional. Sorprendono, soprattutto in confronto al modello precedente, l’agilità e la precisione con cui si lascia guidare la nuova Lexus RX 450h, anche se non guasterebbe uno sterzo più importante e una marcia su sali-scendi meno a scatti.

Sensazionale Audio Streaming

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hUn’importante novità è costituita dal Bluetooth-Audio-Livestream di serie, che consente di ascoltare la musica caricata sul cellulare attraverso gli altoparlanti dell’auto via Bluetooth. L’unico svantaggio è che il cellulare si scarica con estrema rapidità.

Il sistema di manovra della RX è studiato in ogni minimo particolare. L’unità di manovra, dal nome Remote-Touch, è collegata ad un mouse per computer e funziona secondo modalità molto intuitive. Se la risoluzione e la visualizzazione sul display fosse leggermente migliore, sarebbe letteralmente perfetta. Di fatto invece è veramente perfetto soltanto il sistema Surround-Sound 1.7 Mark-Levinson, disponibile esclusivamente con le due linee top. I 15 altoparlanti distribuiti all’interno dell’auto garantiscono un’eccellente qualità di ascolto, che diffonde all’interno dell’abitacolo un suono pulito e incantevole, soprattutto durante la riproduzione di musica da CD o radio digitale DAB, in una qualità leggermente migliore nella parte anteriore.

Abitacolo

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hI sedili posteriori della Lexus RX 450h sono decisamente comodi e accoglienti. La spaziosità soddisfa le aspettative, visto e considerato che si tratta di un’automobile lunga appena 4,80 metri, larga 1,90 metri e alta circa und 1,70 metri. Nella parte anteriore il design lascia un po’ a desiderare: la plastica della consolle centrale dovrebbe essere più pregiata e più gradevole al tatto e lo stile un po’ anni ’80 non lascia una buona impressione. Insomma, da un’auto di lusso di questo calibro ci si aspetta qualcosa di diverso.

Lavorazione eccellente

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450hNon si può comunque dire che la lavorazione sia poco curata e precisa, anzi, è vero piuttosto il contrario. E’ pressoché perfetta, solo che i materiali scelti non sono i migliori per quest’auto.

Chi desidera un’auto ineccepibile sotto l’aspetto ecologico, nonostante la tecnologia ibrida dal consumo ridotto, non deve esaminare la Lexus RX 450h meno attentamente di una Q7 o una X5.

Quattro gli allestimenti previsti: base, Ambassador ed i due top di gamma Hi-tech e Luxury, con prezzi compresi da 58.500 € a 70.500 €.

Gallery: Primo contatto Lexus RX 450h

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.