Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Infiniti EX37

Primo contatto: Infiniti EX37

Pronto il nuovo SUV dell’Infiniti

05.11.2008

Per chi viaggia abitualmente negli Stati Uniti, la marca Infiniti non è affatto una novità. Da circa 20 anni la casa automobilistica giapponese mostra a tedeschi, svedesi e statunitensi come si fa a spuntarla negli Stati Uniti attraverso la diversità. Ora punta anche a conquistare l’Europa occidentale.

Chi, per tradizione, acquista Mercedes difficilmente si perderà negli show-room della Infiniti, disponibili entro l’estate 2009. Amburgo, Berlino, Düsseldorf (o Colonia), Francoforte, Stoccarda e Monaco, secondo la Infiniti, sono metropoli che si prestano a ricevere gli acquirenti di Volvo, Saab, Jaguar, Cadillac e Lexus.

Infiniti in Europa

Quella Renault-Nissan intende conquistare l’entusiasmo dei suoi potenziali clienti, non solo attraverso il design sui generis e la performance del veicolo, ma anche – e soprattutto! – attraverso un servizio assistenza esclusivo. A questo scopo occorre però trovare dei partner adeguati. Non si possono biasimare i potenziali concessionari che si mostrano restii, dato che questi modelli esotici – che per altro nella loro terra d’origine non sono proposti – arrivano in un momento non troppo adatto per espandersi. “Non ce lo siamo scelto”, dichiara Wayne Bruce, direttore della Divisione comunicazioni della Infiniti. “L’espansione in Europa era stata pianificata già da diversi anni”.

EX37, modello Sport-Coupility

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37Secondo Bruce, il veicolo con maggiori possibilità di vendita in Germania è il modello EX37, che si può ben definire come Sport-Coupility. Con la sua trazione variabile su quattro ruote motrici e una lunghezza di circa 4,60 m, quest’auto si può paragonare ai modelli Audi Q5, BMW X3 e Volvo XC 60, senza, di fatto, somigliare a nessuno dei suddetti concorrenti. In effetti, l’EX è molto diversa sia per il variegatissimo design sia per le sue ambizioni.

Solo il programma dei motori mostra la sua posizione particolare. Esiste solo un tipo di trazione: il V6 da 3,7 litri è un motore a benzina da 320 CV con valvole e iniezione indiretta. Secondo Nicolas Tschann, product manager della Inifiniti Europa, si è optato per il comando a valvole variabile e continuo (VVEL) e non per l’iniezione diretta della benzina.

Avviamento silenzioso

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37Il gruppo propulsore V6 raggiunge la sua coppia massima di 360 Newtonmetri a 5.200 giri sull’albero a gomiti, ricordando piuttosto i motori delle automobili sportive. Non deve quindi stupire che questo V6 sarà montato anche sulla futura 370Z. In confronto ai moderni motori Diesel, la coppia è di piccole dimensioni, tuttavia questo motore si adatta benissimo all’EX e stimola un’accelerazione graduale piuttosto che improvvisa. Con pochissime vibrazioni produce ad una prima rotazione una voce molto dura. Continuando a caricare, l’EX37 si porta ad una velocità di 100 km in soli 6,4 secondi e quindi fino a 240 Km/h. Valori di tutto rispetto per un motore da 1,9 t. Grazie a questi accorgimenti, l’EX37 nella fase di sprint non è per niente più rapida della Porsche con il Cayenne S o dell’Audi con il Q7 4.2 FSI.

Cambio automatico personalizzato

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37La punta di diamante del V6 è costituita dal cambio automatico a sette marce, sviluppato internamente dalla Nissan, in grado di cambiare le marce in modo quasi impercettibile, anche se a volte impiega un po’ troppo tempo nella ricerca della marcia giusta. Ciononostante si addice benissimo alla natura rilassata dell’EX37 e la lunga settima marcia dovrebbe servire a ridurre il consumo. La Infiniti dichiara un consumo di 11,2 litri di benzina super. Durante gli spostamenti quotidiani in autostrada e sulle strade del centro città vengono immessi nell’ambiente circa 13 litri, in ottemperanza all’Euro 5. Ciò non cambierà fino al 2010, anno in cui verrà lanciato un nuovo motore Diesel 2,9litri di circa 250 CV ed un motore a propulsione ibrida.

Ottimizzazione dell’autotelaio

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37Il telaio dell’EX, adeguato al gusto europeo, è uno dei migliori del segmento di appartenenza. Per quest’armonizzazione ben riuscita, l’EX ha dovuto fare parecchi giri sulle rampe del nord e macinare molti chilometri sulle autostrade tedesche. Il risultato ottenuto è un’ottima armonizzazione, con un equilibrio pressoché perfetto tra caratteristiche sportive e autentico comfort per questa classe di telai, nonostante le ruote da 18 pollici. In più la versione per l’Europa è stata dotata di dischi per freni di quasi 380 millimetri sul lato anteriore, in cui mordono pinze a quattro pistoni.

Nessun miracolo riguardo allo spazio

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37Già al primo sguardo la silhouette piatta dell’EX, con la porzione di coda dalla bombatura molto pronunciata in discesa, non promette miracoli in fatto di spaziosità e controllabilità. Mentre chi viaggia davanti ha il privilegio di accomodarsi su sedili comodi e dalla forma perfetta, chi occupa il divano posteriore ha uno spazio più ridotto. Secondo Nicholas Tschann, le dimensioni dell’abitacolo corrispondono a quelle della BMW X3, tuttavia le sensazioni in essa provate non sono le stesse. Il vano portabagagli ha una capacità limitata a 340 litri.

In compenso la lavorazione degli interni mostra un livello qualitativo elevato. Fessure dalle misure perfette, passaggi lisci e cuciture fini dimostrano una bravura artigianale di tutto rispetto. Alcuni piccoli dettagli, quali ad esempio la scelta dei materiali intorno allo schermo del navigatore, potrebbero essere ulteriormente migliorati, tuttavia la critica parla di alto livello e la stessa Infiniti è d’accordo con essa.

Hightech incluso

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37I giapponesi puntano in alto, proponendo un gran numero di accessori Hightech. Per questo motivo l’EX37 è dotata ad esempio del miglior regolatore adattativo della velocità in circolazione, che reagisce molto tardi, cosa ottimale per lo stile di guida scorrevole che regna sulle autostrade europee. Quando si cambia corsia, è possibile moltiplicare rapporto secondo la situazione, senza essere frenati di colpo dal sistema nel caso in cui si sia troppo vicini al veicolo antistante. In più, il dispositivo Intelligent Cruise Control è in grado di frenare l’EX all’occorrenza, fino all’arresto completo. Inoltre anche il sussidio di parcheggio visivo, che riproduce in prospettiva l’EX37 e la zona ad essa circostante sullo schermo del navigatore, funziona in modo molto esauriente. Particolarmente utile è la regolazione dal bordo del marciapiede, che aiuta il conducente ad evitare di graffiare i cerchi delle ruote.

Un'altra virtù – addirittura di serie! – è la vernice Scratch-Shield di nuovo tipo. Grazie al rivestimento molto elastico, risulta migliorata la flessibilità, facendo in sostanza sciogliere i piccoli graffi al sole per effetto dell’azione del calore. Per le ammaccature più profonde questo processo di “autoriparazione” può durare fino ad una settimana.

Prezzo interessante

La Infiniti EX viene proposta ad un prezzo da circa 48.100 Euro a circa 49.900.

In conclusione

La Infiniti avrà lo stesso problema della Brilliance, ma su un piano completamente diverso: si tratta in entrambi i casi di marchi nuovi in Germania. I cinesi vogliono affermarsi attraverso un prezzo basso, mentre i Giapponesi intendono concorrere ad alto livello.

I prodotti della Infiniti sono senza dubbio eccellenti, tuttavia per potersi affermare in Europa occorrono motori più efficienti. La Lexus ci riesce con la tecnologia dei motori a propulsione ibrida, tutti gli altri con i motori Diesel. Fino a questo momento la Infiniti ha soltanto un motore a benzina senza dubbio ottimo, ma per nulla conveniente riguardo ai consumi. Forse il lancio tardivo sul mercato nell’autunno del 2009 è utile alla Infiniti sotto due aspetti: innanzi tutto, nel frattempo, potrebbe essersi sedata la burrasca della crisi finanziaria; in secondo luogo il lancio del motore Diesel, fondamentale, potrebbe essere imminente e convincere forse più acquirenti del previsto ad optare per una Infiniti, che in ogni caso non sarebbe affatto una cattiva scelta.

Gallery: Primo contatto Infiniti EX37

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.