Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12

Primo contatto: Audi A8 L W12

Forza e potenza

24.08.2010

Arriverà in Italia a dicembre la nuova A8 L, l’ultima ammiraglia di casa Audi, dotata di un potente propulsore W 12 ad iniezione diretta di benzina, che ne incrementa prestazioni ed efficienza…

Non a tutti quelli che vorranno godersi la versione lunga con 13 centimetri in più di spazio e 5,27 metri di lunghezza totale piacerà il motore a 12 cilindri. Come per la sorella più corta, Audi offre ai futuri acquirenti la possibilità di acquistare la A8 L in due motorizzazioni V6 e V8 nelle versioni a benzina (3.0 TFSI e 4.2 FSI) e diesel (3.0 TDI e 4.2 TDI). Il nuovo motore a 12 cilindri invece sarà disponibile unicamente nella versione a passo lungo.

Secondo le previsioni, in Europa solo il 10% degli acquirenti opterà per la versione a passo lungo e di questi solo una minima parte sceglierà il W12. I dati tuttavia non valgono fuori dal vecchio continente, come è osservabile da una rapida analisi delle cifre di vendita del modello precedente. La metà delle 150.000 unità della seconda generazione della A8 (carrozzeria lunga) è stata venduta fuori dall’Europa e principalmente in Cina.

Sedile relax

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 L’aumento dei livelli di comfort è l’aspetto più evidente in questa nuova versione. I 13 cm di spazio in più andranno a beneficio soprattutto dei passeggeri posteriori, che in questa versione godranno di sedili regolabili elettronicamente. Al contrario del modello precedente, ora anche la versione cinque posti consente di regolare i sedili individualmente, un plus di comfort che prima era disponibile unicamente nel modello a quattro posti con consolle centrale fissa, (modello ancora disponibile). In questa nuova A8 L la ciliegina sulla torta è il un nuovo sedile relax nel lato destro.

Ordinando questo extra sarà possibile, premendo un solo bottone, spostare il sedile del passeggero in avanti, inclinare lo schienale e piegare il poggiatesta verso il basso, ottenendo in tal modo una maggiore visibilità. Allo stesso tempo apparirà un poggiapiedi a scomparsa per stendere comodamente i piedi. Il sedile relax è naturalmente dotato di riscaldamento, ventilazione e funzione massaggio, mentre le bibite potranno mantenersi fresche all’interno dell’apposito vano refrigerato incluso nella grande consolle centrale.

Spazi maggiori

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 Il fatto che il prezzo del sedile relax sia parecchio elevato – circa il doppio rispetto alla W12 - è dovuto alla quantità di extra che si dovranno ordinare obbligatoriamente, di serie nella versione superiore. Tra questi vi sono, oltre alla configurazione a quattro posti, il climatizzatore a quattro zone e il sistema di intrattenimento dotato di due schermi da 10", su cui i passeggeri nella parte posteriore potranno visualizzare dvd e mappe di navigazione.

Tutte le unità della A8 L montano di serie un allestimento in cuoio e il tettuccio scorrevole. Il listino prezzi tuttavia comprende molti altri extra: quasi tutti i sistemi di assistenza al conducente come il sistema di rilevamento ostacoli nell’angolo cieco o il sistema di avviso di cambio corsia dovranno essere infatti ordinati a parte.

Dettagli selezionati e cari

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 Tra gli elementi che più contribuiscono a far lievitare i prezzi, segnaliamo il navigatore High End che, a richiesta, può integrare la funzione di visualizzazione immagini satellitari da Google Maps, e l’impianto audio Bang & Olufsen. Un’altra buona opzione è il tetto panoramico suddiviso in due parti, di cui sarà ora possibile sollevare anche il vetro posteriore.

Nemmeno chi opterà per la meccanica W12 si dovrà preoccupare dei prezzi, considerato che questo gioiello di ingegneria motoristica costerà 139.500 euro. In cambio, verranno montati di serie i fari a tecnologia LED, la nuova griglia, gli specchietti retrovisori cromati e il logo W12 posto sulle alette. Al contrario, la A8 L 3.0 TDI sarà disponibile a partire da 86.250 euro.

Maggior potenza, minori consumi

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 Rispetto al suo predecessore, azionato dallo stesso propulsore a dodici cilindri e 6,3 litri di cilindrata, si è riusciti ad incrementare la potenza fino a 500 CV. Oltre all'aumento di 2 mm del diametro interno del cilindro, il passaggio all’iniezione diretta del combustibile è senza dubbio la modifica più rilevante.  L’iniezione diretta è sicuramente responsabile della riduzione del 10% dei consumi nonostante l’incremento di potenza, che sono ora portati a 12,4 litri/100 km secondo il ciclo UE.

I suoi 500 CV parlano da soli, come l’impressionante coppia motore, anche se è vero che il W12 (W per i due motori V6 che Audi monta uno fianco all’altro) non sviluppa la propria potenza massima di 625 NM prima dei 4.750 giri. Ma non ci si può certo lamentare, già che a partire dai 1.800 giri si potrà disporre di ben 600 NM ed ottenere una spinta notevole. In cifre tutto ciò si traduce in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, per una velocità massima di 250 km/h regolata elettronicamente.

Prima virtù: la superiorità

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 Nonostante ciò, chi si aspetta che quest’auto rilasci una potenza aggressiva si sbaglia di grosso. Come ci si aspetterebbe da un motore a 12 cilindri, questi si mostra piuttosto discreto e riservato e lavora in maniera sicura e tranquilla. Al premere dell’acceleratore, il W12 mette a disposizione del conducente tutta la potenza desiderata, mentre il cambio automatico a otto velocità scala rapidamente e spinge l’auto in avanti.

Tutto ciò senza che il motore emetta alcun rumore, senza problemi di trazione (grazie alla tecnologia quattro) e naturalmente, senza alcuno sforzo. Anche l’Audi A8 W12 può dirsi fiera di possedere la prima delle virtù delle dodici cilindri: un'innegabile superiorità.

Maneggevole come un’utilitaria

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12 Le maggiori dimensioni in lunghezza non interferiscono assolutamente con la guida. L’ammiraglia di Audi, coi suoi 5,30 metri di lunghezza e i 2.130 kg di peso, costruita in alluminio, si lascia condurre con una leggerezza sorprendente, non solo in autostrada ma anche su strade convenzionali meno comode, quasi  alla pari di un’utilitaria. Risposta all’accelerazione, programma di cambio automatico, sterzo e sospensioni pneumatiche possono essere configurati separatamente, dettaglio che consente alla A8 di passare dalla leggerezza di un aliante, grazie al telaio in grado di assorbire qualsiasi tipo di irregolarità del terreno, ad una berlina sportiva, agile e imponente.

Per quanto riguarda le prestazioni, c’è da dire che la A8 L W12 si posiziona al di sotto dei concorrenti, nonostante riesca a collocarsi in posizione intermedia per quanto riguarda il prezzo.

Ibrida e a trazione anteriore

Coloro che non possono permettersi di sognare la versione lunga e il motore W12, e tanto meno la versione economica della A8, dovranno aspettare fino al prossimo anno, quando Audi lancerà una versione “ridotta” del 3.0 TDI con 200 CV di potenza e trazione anteriore, modello che sarà di certo molto più economico. Verso la fine del 2011 è inoltre previsto il lancio della A8 Hybrid, un’auto non certo economica, che monterà un motore a benzina a quattro cilindri per due litri di cilindrata combinato ad un elettrico. I due motori svilupperanno 245 CV di potenza e 480 Nm di coppia motore, con consumi omologati di solo 6,2 litri di combustibile.

Dati tecnici
 
Marca e modello   Audi A8 L
Allestimento   (W12)
Specifiche    
Lunghezza/larghezza/altezza (mm)   5.267 / 1.949 / 1.471
Distanza tra gli assi (mm)   3.122
Diametro di sterzata (m)   N.D.
Peso (kg)   2.130
Vano portabagagli (l)   510
Pneumatici   255/45 R19
Motore    
Cilindrata (cc)   6.301
Potenza (cv)   500
Coppia massima (Nm/rpm)   625 / 4.750
Trazione   Total
Cambio   Automatico 8 velocità
Consumo    
Carburante   Benzina
Urbano/Extra Urbano/Combinato (l/100km)   18,2 / 9 / 12,4
Emissioni di CO2 (gr/km)   290
Consumo durante il test (l/100km)   N.D.
Caratteristiche    
Accelerazione 0-100 km/h (s)   4,7
Recupero 80-100 km/h (s) in 4ª   N.D.
Capacità del serbatoio (l)   90
Velocità massima   250
Prezzo    
Euro   139.500
 
Più dati
Meno dati
 

Conclusioni

La versione lunga dell’Audi A8 è una berlina godibile non solo per il conducente ma anche per i passeggeri, i quali apprezzeranno i grandi spazi della parte posteriore e potranno scegliere tra un innumerevole elenco di extra orientati al comfort, tra cui il sedile relax, il sistema Rear Seat Entertainment o il tetto panoramico sollevabile. L'autista come sempre potrà contare con un eccellente comfort di guida e un’agilità senza precedenti. E i più fortunati che potranno approfittare dell'incredibile potenza del motore W12 da 500 CV.

Gallery: Primo contatto Audi A8 L W12

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.