Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Audi A3 Sedan

Primo contatto: Audi A3 Sedan

La versione berlina

02.07.2013

Audi desidera rilanciare uno dei suoi modelli di maggior successo e presenta l'A3 in versione berlina: lunga circa 450 cm, andrà a colmare il gap creatosi nella gamma tra i modelli A3 e A4.

Questa variante berlina nasce soprattutto per i mercati di USA, Cina e Russia, la Casa di Ingolstadt è infatti consapevole che in questo momento non è il mercato europeo la sua maggiore fonte di soddisfazioni; l'obiettivo poi è anche quello di contrastare la concorrenza di modelli come la Serie 1 quattro porte di BMW e la Mercedes CLA. Anche VW Golf ha già realizzato un modello tre volumi, precisamente il modello Jetta che ha avuto molto successo negli Stati Uniti.

Gallery: Primo contatto Audi A3 SedanAudi si rifiuta però di considerare la sua A3 berlina, realizzata nella località di Györ (Ungheria), semplicemente come una copia dei modelli concorrenti, ritenendola infatti un’auto dalla spiccata personalità e con una linea più armonica rispetto alle altre.

Impatto sportivo

Gallery: Primo contatto Audi A3 SedanRispetto all'Audi A3, utilizzata come base, la carrozzeria di questo nuovo modello è stata completamente ridisegnata: trasmette maggiore sportività in virtù anche dell'aumento di lunghezza e larghezza.

Per quanto riguarda gli interni non c'è nessuna differenza rispetto alla Sportback, continuano infatti ad essere usati materiali di altissima qualità e una tecnologia all'avanguardia. Il bagagliaio invece, con una capacità pari a 425 litri, risulta essere il più capiente della famiglia.

La gamma di propulsori

Gallery: Primo contatto Audi A3 SedanAlmeno inizialmente, per questa berlina, si potrà scegliere tra due motori a benzina e uno diesel. Sarà disponibile l’1.4 TFSI con disaccoppiamento cilindri che, ogni qual volta sarà possibile, provvederà a disattivare due delle quattro camere di combustione per permettere un risparmio del carburante; con una potenza di 140 CV  e 250 Nm viene dichiarato un consumo pari a 4,7 litri di carburante ogni 100 km. La versione benzina più potente sarà invece il 1.8 TFSI da 180 CV e 250 Nm, che attesta un consumo di 5,9 litri ogni 100 km.

La gamma di motorizzazioni diesel parte dal 2.0 TDI da 140 CV, cui seguirà quanto prima il motore ad accensione spontanea da 1,6 litri e 105 CV con un’emissione di CO2 inferiore a 100 grammi. Inoltre verranno aggiunti altri due livelli di potenza per questo motore da due litri, nella fattispecie 150 e 184 CV, nonché un altro 1.4 TFSI a benzina da 125 CV. A seconda del propulsore troverà impiego un cambio manuale a sei marce o il cambio S tronic. L’unità a doppia frizione cambia le marce senza che si percepiscano cali di potenza. A richiesta saranno disponibili i bilancieri al volante e prossimamente anche la trazione integrale Quattro.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.