Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Presentazione: VW E-Load Up

Presentazione: VW E-Load Up

Senza sedili posteriori, senza emissioni

02.12.2014

Al Salone dell'auto di Francoforte, ha debuttato la nuova Volkswagen E-Load Up. Un'automobile giovane e compatta, una variante più ampia e spaziosa della mini-car elettrica, pensata per le esigenze di trasporto e spostamento di chi ha un'attività commerciale di città: già, perché togliendo i sedili posteriori, Volkswagen ha deciso di progettare il veicolo appositamente per chi è in cerca di una soluzione compatta, ma in grado di poter vantare un'ampia capacità di carico. Sono 990 i litri di capacità del bagagliaio, che comprende anche una griglia di delimitazione e protezione per l'abitacolo, robusti pannelli laterali e quattro occhielli di ancoraggio alla base.

La potenza del motore è identica alla versione standard: troviamo, infatti, un motore elettrico da 60 kW da 82 CV. L'accelerazione da zero a 100 avviene in tre metri di percorrenza per un tempo complessivo di 12,4 secondi, mentre la velocità massima che l'automobile può raggiungere è di 130 km/h, nonostante il valore indicato dal produttore Volkswagen è di 160 km/h. Per i clienti in cerca della variante con motore a benzina, anziché con motore elettrico, l'azienda propone anche una soluzione con potenza pari a 44 kW per 60 CV e una con motore a gas da 50 kW per 68 CV. I prezzi sono molto allettanti: variano, infatti, dai 9223 EUR agli 11.723 EUR netti. Il target al quale si rivolge la nuova VW E-Load Up è molto variegato: si tratta di un'automobile ideale sia per chi lavora come corriere, per chi offre servizi di assistenza a domicilio, ma è perfetta anche per chi ha una pizzeria e vuole consegnare pizze direttamente a casa dei propri clienti.

A pensarci bene, il motore elettrico potrebbe sembrare non troppo conveniente, dal punto di vista economico, rispetto al modello a benzina: parliamo di una differenza di prezzo abbastanza notevole. Per produrre un'automobile elettrica, infatti, il lavoro necessario risulta maggiore: bisogna considerare, comunque, l'assenza di emissioni di CO2 e il netto risparmio sul carburante.

Quello che Volkswagen offre, a prescindere dalla tipologia di alimentazione del motore, è una piccola rivoluzione: stiamo parlando di un ibrido tra il furgone e l'automobile classica, rivisitata in un'ottica più commerciale. Non contando sui sedili posteriori, al posto dei quali si trova il piano per il carico, la VW E-Load Up è indirizzata al trasporto di merci all'interno di città o piccole realtà urbane.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.