Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Volkswagen Tiguan R-Line

Presentazione: Volkswagen Tiguan R-Line

Volkswagen Tiguan R-Line

06.07.2009

Con questa versione sono disponibili cinque opzioni di scelta all’interno della gamma del piccolo SUV di Volkswagen.

La nuova R-Line, già presente sul mercato, accompagnerà le versioni Tiguan Advance (la base), Sport (la prima con trazione integrale), Country (con angoli di attacco e di uscita migliori), e Tiguan +Motion (caratterizzata da un equipaggiamento di lusso). Esistono anche preparazioni più avanzate della Tiguan, come quella che ha realizzato ABT già diverso tempo fa.

Una preparazione speciale

Gallery: Presentazione Volkswagen Tiguan R-LineSu tutta la sua carrozzeria sono presenti elementi che la rendono unica. La mascherina cromata è decisamente esclusiva per la serie R-Line, come lo spoiler posteriore o i cerchi da 19” che il marchio ha definito “Omanyt”. Specifici per questa versione sono anche i paraurti e i passaruota allargati in tinta con la carrozzeria. All’interno, i pedali sono cromati, il volante di serie è multifunzione e i sedili sono rivestiti in tessuto speciale “Monte Carlo”.

Sebbene il marchio abbia fatto riferimento alla divisione Volkswagen Individual per allestire la R-Line, è certo che l’equipaggiamento interno nasce dalla versione Sport, una di quelle basilari. Elementi degni di nota sono: il controllo della velocità, il freno a mano elettronico con sistema di assistenza su strade in pendenza, il commutatore offroad che modifica il comportamento dello sterzo, la risposta della coppia motrice che, se necessario, richiama l’intervento del suddetto sistema di assistenza su strade in pendenza. Le dotazioni multimediali della R-Line prevedono il lettore RCD 510 con USB e presa esterna per collegare l’iPod.

Motori

Gallery: Presentazione Volkswagen Tiguan R-LineTutte le Tiguan R-Line disporranno, logicamente, di trazione 4Motion. Questa trazione è basata su una frizione Haldex il cui differenziale può ripartire tutta la forza sull’asse posteriore in caso di necessità. Tutte le versioni, salvo quella con l’equipaggaimento base Advance, montano la trazione integrale.

I motori che si possono scegliere sono tre benzina e due diesel in grado di erogare 200 CV di potenza. Al top ci sono i motori 2.0 TSI da 200 CV e il TDI da 170 CV. Il primo di questi, se abbinato al cambio manuale, raggiunge i 210 km/h e accelera da 0 a 100 in 7,9 secondi con una coppia massima di 280 Nm. Con il cambio automatico, la velocità si riduce a 207 km/h e il relativo consumo sale fino a 9,9 litri. La seconda opzione, il TDI da 170 CV, disponibile con cambio manuale, raggiunge una velocità massima di 201 km/h e accelera da 0 a 100 in 8,9 secondi. Su ciclo combinato il consumo è di 6,6 litri.

Gallery: Presentazione Volkswagen Tiguan R-Line

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.