Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Volkswagen Phaeton

Presentazione: Volkswagen Phaeton

Volkswagen Phaeton

27.04.2010

Ecco quello che mancava! Dopo aver visto, negli ultimi mesi, come le berline più grandi del mercato (Audi A8 e Mercedes -Benz Classe S) si sono sottoposte a dei veri e propri lifting, ora tocca alla Phaeton di Volkswagen.

Oltre ad una siluette più solida ed imponente e la possibilità di scegliere tra la versione con passo corto o lungo, questa berlina di rappresentanza potrà essere dotata di sistemi in grado di migliorare notevolmente la sua qualità finale...

Lettura dei segnali stradali

Gallery: Presentazione Volkswagen PhaetonEcco la peculiarità più importante. La nuova Phaeton sarà in grado di leggere i segnali stradali presenti sulla carreggiata: non solo quelli relativi al limite di velocità (come succede già in alcuni modelli quali l’Opel Insignia), ma anche quelli che segnalano un divieto di sorpasso e le insegne luminose che forniscono informazioni sul traffico. Queste preziose informazioni verranno visualizzate non solo sul computer di bordo, ma anche sul touch screen multifunzione della consolle centrale. Per implementare la sicurezza dell’automobile, la nuova Phaeton disporrà del “Dynamic Light Assist”, il sistema di gestione dinamica degli abbaglianti. Questo dispositivo funziona grazie ad una camera posta fra il parabrezza (praticamente, dietro lo specchietto centrale) che rileva gli altri veicoli e che è in grado di inviare le informazioni di posizione per adattare il fascio di luce ed evitare pericolosi abbagliamenti.

Infine, la novità che riguarda il sistema di navigazione, proviene dal navigatore RNS 810, provvisto di hard disk da 30 Gb e in grado di visualizzare le mappe di Google attraverso una connessione Internet. Per accedere a questo sistema, è necessario collegarsi a una SIM telefonica.

Gallery: Presentazione Volkswagen PhaetonInterni

A seconda dell’interasse scelto, l’abitacolo della Phaeton sarà più o meno spazioso. In base alle proprie esigenze, il cliente potrà ordinare l’auto con 2 o 3 sedili posteriori singoli regolabili elettricamente (fino a 18 regolazioni possibili) e con il climatizzatore a quattro zone indipendenti. Sempre all’interno, oltre ai rivestimenti di pelle e a inserti di legno personalizzabili, potranno essere installati dispositivi utili come il sistema d’intrattenimento per i sedili posteriori o il frigorifero.

Gallery: Presentazione Volkswagen PhaetonMotorizzazioni

Al momento del suo lancio, la Phaeton avrà un solo motore diesel e 3 benzina. Questi ultimi tre saranno di 6, di 8 e di 12 cilindri, con potenze di 240, 335 e 450 CV, rispettivamente. Il motore diesel sarà un 3.0 TDI V6 da 240 CV, con un consumo misto pari a  8,5 litri.

Oltre i 5 metri!

Gallery: Presentazione Volkswagen PhaetonLa nuova VW Phaeton supererà la barriera dei 5 metri: sarà lunga 5,06 metri o 5,18 metri a seconda della versione, a passo standard o passo lungo. Rispetto alla versione precedente, nella parte frontale sono stati ridisegnati i fari allo xenon con 8 LED e il paraurti. Anche per la parte posteriore ci sarà un’illuminazione a LED, che avrà una particolarissima forma a “M”. Infine, i pneumatici di serie saranno da 18".

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.