Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Seat Ibiza Ecomotive

Presentazione: Seat Ibiza Ecomotive

I più bassi consumi

09.08.2010

Il prossimo mese di settembre Seat immetterà nel mercato la terza generazione della Ibiza Ecomotive, un modello che sin dagli esordi si è distinto all’interno del segmento delle compatte per essere l’auto che presenta i consumi più bassi.

La nuova generazione, che mantiene il pacchetto di misure volte alla riduzione di consumi ed emissioni, sostituirà il motore tricilindrico 1.4 TDI da 80 CV con uno di uguale architettura ma con cilindrata inferiore, il 1.2 TDI da 75 CV. La nuova Ibiza Ecomotive sarà disponibile soltanto a partire dal prossimo mese di settembre, anche se la casa sta già ricevendo ordinazioni.

3,4 litri

Gallery: Presentazione Seat Ibiza EcomotiveSeat è riuscita a ridurre i consumi di ben 0,3 litri nel ciclo misto, passando da 3,7 ai 3,4 litri della versione attuale. Oltre alla riduzione del peso ottenuta grazie alla sostituzione del motore, si è optato per un sistema di alimentazione common-rail al posto dell’iniettore pompa, opzione che contribuirà a ridurre la rumorosità e le vibrazioni tipiche di un motore a tre cilindri.

Per quanto riguarda la risposta del motore, la coppia generata dal nuovo propulsore si attesta in 180 Nm a 1.500 giri, per cui i livelli di recupero non differiranno sostanzialmente da quelli visti nel modello precedente (195 Nm a 1.800 giri). Aumenta sensibilmente la velocità massima, con 173 km/h, con  un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 13,9 secondi. Nonostante questo, le emissioni di CO2 registrano un dato eccezionale, attestandosi in 89 grammi per chilometro, ovvero quasi un 10% in meno rispetto alla versione precedente.

Gallery: Presentazione Seat Ibiza EcomotiveLe caratteristiche non cambiano

L’assetto aerodinamico rimane immutato, con protagonisti indiscussi il frontale, la collocazione di deflettori per le ruote a separare il flusso aerodinamico e lo spoiler sopra il portellone posteriore. Quest’ultimo, a detta di Seat, oltre a compiere una funzione estetica, contribuisce a un miglioramento complessivo delle prestazioni. Come nella versione precedente, la griglia del radiatore è interamente chiusa e quella inferiore consente di deviare il flusso d'aria all'esterno del motore, migliorando le prestazioni aerodinamiche. Le modifiche apportate complessivamente hanno permesso di ridurre il coefficiente di resistenza aerodinamica (Cx) della nuova Seat Ibiza ECOMOTIVE da 0,33 a 0,30.

Gallery: Presentazione Seat Ibiza EcomotivePer quanto riguarda la dotazione, l’auto include le nuove soluzioni ecologiche Start/Stop, il sistema di recupero energia in fase di decelerazione, l’indicatore di cambio di marcia e i nuovi pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. L’unica modifica a livello estetico sarà l’introduzione della lettera "E” sopra alla parola Ecomotive nel portellone posteriore, ad indicare che siamo di fronte al modello più ecologico all’interno del segmento di riferimento.

Gallery: Presentazione Seat Ibiza EcomotiveA partire da 14.135 €

La versione di base della Ecomotive, disponibile a tre o cinque porte, debutterà con la variante SportCoupé a un prezzo di 14.135 €. La cinque porte costerà 500 € in più. Tutte le versioni integrano di serie un equipaggiamento degno di nota, che comprende controllo di stabilità, assistenza per le partenze in salita, spia perdita di pressione pneumatici, aria condizionata e cerchi in acciaio da 15” con pneumatici 185/60 a bassa resistenza al rotolamento.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.