Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Porsche Panamera restyling

Presentazione: Porsche Panamera restyling

Nuovi motori, nuovo design

09.04.2013

Debutta al Salone di Shanghai la nuova Porsche Panamera Restyling 2013, con novità sia per quanto riguarda il design estetico, ma soprattutto per la gamma motori.

Nuovo look estetico dunque per la  Panamera che le permette di ringiovanire il proprio design mantenendolo al passo con i tempi, senza perdere il caratteristico equilibrio tra eleganza e sportività che contraddistingue non solo questo modello, ma in generale ogni prodotto della Casa tedesca. Le modifiche riguardano in particolare alcuni dettagli del paraurti frontale e il profilo di quello posteriore, che sebbene non venga completamente ridisegnato presenta alcune novità fra cui il leggero spostamento della targa. Nuovi invece i gruppi ottici, sia anteriori che posteriori, con l'utilizzo esclusivo della tecnologia full LED. L’interasse è maggiorato di 15 cm ma solo nelle versioni Executive, dimensioni che vorrebbero colpire innanzitutto il pubblico asiatico, in occasione della sua presentazione all’Auto China di Shanghai (21-29 aprile). Per quanto riguarda gli interni non sono state apportate particolari modifiche, con la conferma dei due sedili posteriori separati e avvolgenti che hanno riscontrato un grande successo come dimostra l'adozione anche su modelli concorrenti.

Motori nuovissimi: il V8 va in pensione

Gallery: Presentazione Porsche Panamera restylingLa gamma motori è stata completamente aggiornata all'insegna del contenimento di consumi ed emissioni senza rinunciare però ad un aumento delle prestazioni. Il precedente motore V8 aspirato da 4.8 litri e 395 CV viene rimpiazzato dal più leggero ed efficiente V6 da 3.0 litri biturbo benzina, in grado di erogare una potenza massima di 420 CV e 520 Nm di coppia, con una riduzione dei consumi addirittura del 18%. Il sei cilindri verrà adottato da tutte le Porsche Panamera S e Panamera 4S. Realmente innovativo, per il segmento delle auto di lusso, è il debutto di una versione ibrida plug-in chiamata Porsche Panamera S e-Hybrid, in grado di combinare un V6 benzina a un motore elettrico da 95 CV di potenza, per un output complessivo di 413 CV. La batteria al nichel - metallo idruro è stata sostituita con un accumulatore agli ioni di litio più grande, in grado di garantire alla Panamera un’autonomia in modalità elettrica molto maggiore.

Attesa ad inizio 2014 invece la versione diesel, con motore da circa 300 CV di potenza massima che andrà a sostituire la “vecchia” versione da 250 CV.

Smartphone-App per la versione ibrida

Gallery: Presentazione Porsche Panamera restylingTra le peculiarità delle auto ibride Plug-in c’è la possibilità di gestire parecchie funzioni relative alla parte elettrica via smartphone. Ad esempio il climatizzatore può essere comandato a distanza, cosa molto utile per trovare una temperatura gradevole all’interno dell’abitacolo quando si sale a bordo. Anche il livello di carica e l’autonomia residua si possono leggere attraverso un’App.

La dotazione di serie di questa Porsche è arricchita da proiettori al bi-xenon, volante multifunzione e portellone posteriore automatico. Con un supplemento di prezzo poi, si può dotare l’auto con rilevatore di segnali stradali via telecamera e assistente di corsia.

La nuova Panamera arriverà a luglio. I prezzi con i quali sarà venduta in Germania partono da 81.849 Euro per la diesel, fino a 163.364 per la Turbo Executive. (mg/sp-x)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.