Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Porsche Cayenne Diesel

Presentazione: Porsche Cayenne Diesel

Rivoluzione

22.12.2008

L’aspetto relativo all’efficienza acquista sempre più importanza anche presso la casa produttrice di auto sportive Porsche. Ad esempio già tempo fa era stato annunciato, per la fine del 2009, il lancio di una variante ibrida della Cayenne. Nel febbraio 2009, Porsche presenterà il modello di efficienza successivo, ovvero la Cayenne Diesel. Una vera e propria rivoluzione.

Già alla presentazione della Cayenne GTS, effettuata alla fine del 2007, Porsche aveva risposto con una smentita alle domande poste dai giornalisti in merito alla possibilità di un modello con motore diesel. Il motore diesel è impensabile per una Porsche! Dietro le quinte però si lavorava già concretamente alla variante con questo tipo di motorizzazione. Ufficialmente si manteneva il massimo riserbo, in quanto il motore diesel per Porsche di fatto era un tabù.

Una casa automobilistica prestigiosa come Porsche non può comunque non reagire ai dibattiti relativi all’efficienza. Con la variante diesel, Porsche non vuole soltanto proporre ai clienti un’alternativa dal consumo minore, bensì adeguarsi alla richiesta di ridurre i consumi della sua gamma, avanzata anche da parte della politica. In effetti, un decreto dell’UE prevede che, entro il 2012, le emissioni delle auto dei vari produttori non debbano superare i 120 grammi di CO2 per chilometro. Per Porsche soltanto questo è un obiettivo irraggiungibile, tuttavia il nuovo complesso industriale, costituito successivamente all’acquisto della VW, riesce a gestire molto meglio questo aspetto. Ciononostante i programmi relativi alle emissioni di CO2 dei politici europei mettono sotto pressione la casa automobilistica di Zuffenhausen.

SUV veloci, Porsche lente

eVote

 

La Cayenne ha un motore V6 diesel, già noto grazie all’Audi Q7 e la VW Touareg. Il carburante finemente dosato viene inviato nelle camere di combustione attraverso un condotto Common-Rail a 1.600 bar. Questa miscela ad accensione spontanea mette in movimento, all’interno del 6 cilindri, 550 Newtonmetri e 240 CV, per cui alla Cayenne occorrono poco più di 8 secondi per lo sprint da 0 a 100 km/h, e la velocità massima supera di poco i 200 km/h. La Cayenne Diesel è senza dubbio veloce, ma raggiunge valori poco emozionanti per una Porsche.

In compenso la Cayenne con motore V6 diesel è l’auto che consuma di meno in assoluto tra i modelli Porsche. La casa automobilistica sveva dichiara un consumo medio di 9,3 litri per 100 chilometri. Soltanto il modello base della Cayman, dalla potenza di 245 CV è altrettanto moderato nei consumi. Bisognerà aspettare dalla fine del 2009, data prevista per il lancio della versione ibrida della Cayenne, prima che la casa automobilistica di Stoccarda riesca finalmente a proporre un veicolo in grado di consumare meno di 9 litri.

Prezzo

Gallery: Presentazione Porsche Cayenne DieselLa Cayenne Diesel viene dotata di serie di un cambio automatico a sei marce chiamato Tiptronic S, fornito dalla ditta giapponese Aisin, che da alcuni anni svolge egregiamente le sue mansioni anche a bordo di altri veicoli con tecnologia analoga, quali la VW Touareg e l’Audi Q7.

La nuova Cayenne con motore diesel e cambio Tiptronic S sarà in vendita a partire da febbraio 2009 al prezzo di 58.098 Euro. (mh)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.