Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Nissan GT-R 2012

Presentazione: Nissan GT-R 2012

L’anticonformista

15.11.2011

Appena un anno fa Nissan propose dei miglioramenti alla meccanica del suo modello di punta, la GT-R. Tali modifiche riguardarono principalmente l’erogazione di potenza (arrivò a 530 CV grazie a una maggiore pressione), la capacità di trazione da ferma (con un miglioramento della modalità sportiva “R”), ma anche la gestione del cambio, che includeva una modalità in grado di ridurre il consumo di carburante e che non compromise quello misto omologato da 12 litri.

L’ultima versione della supercar a trazione integrale Nissan GT-R sarà in vendita in Europa da gennaio 2012.

Gallery: Presentazione Nissan GT-R 2012Più potenza, più coppia, meno consumi

I presupposti da cui sono partiti i giapponesi sono praticamente gli stessi seguiti per la versione 2011, e pertanto, la modifica più interessante riguarda ancora una volta ancora il motore 3.8 con sei cilindri disposti a V. Non solo è più potente (ora 549 CV), ma grazie a un maggiore rendimento dei sistemi di raffreddamento, scarico e immissione, anche il consumo è sceso fino a 11,8 litri. Sebbene possa sembrare insignificante in termini assoluti, bisogna considerare che si tratta di quasi 70 cavalli in più rispetto alla versione iniziale.

Gallery: Presentazione Nissan GT-R 2012Questa nuova gestione del motore ha prodotto altri benefici diretti, tra i quali il miglioramento della coppia, da 612 a 632 Nm, che saranno erogati in modalità continua tra i 3.200 e i 5.800 giri.

Ci sono novità inerenti altri aspetti tecnici, come l’olio per il differenziale, che adesso è da competizione (Type 2189E 75W140), una taratura più definita degli ammortizzatori anteriori, e la possibilità di montare i freni ceramici NCCB (Nissan Carbon Ceramic Brakes).

Track pack

Gallery: Presentazione Nissan GT-R 2012Per coloro che cercano sensazioni estreme, Nissan ha riservato il cosiddetto “Track Pack” (disponibile per le sole versioni con guida a destra, in Giappone, Regno Unito, Australia e Sud Africa), pensato per chi va spesso in pista, che elimina i due sedili posteriori per ridurre il peso totale dell’auto. In questo pacchetto è prevista una messa a punto ancora più precisa delle sospensioni, un sistema di frenata ad elevate prestazioni con dischi autoventilati, cerchi in lega leggera e uno spoiler realizzato in fibra di carbonio per migliorare la distribuzione dell’aria e alleggerire lievemente l’asse anteriore.

Gallery: Presentazione Nissan GT-R 2012Sulla versione 2012 l’abitacolo ha subito piccole variazioni. È cambiata la retroilluminazione del quadro degli strumenti e della console centrale mentre per quanto riguarda il comfort, adesso è di serie la telecamera di parcheggio posteriore e sono stati rinnovati i woofer dell'impianto Bose. Il prezzo, per il momento, resta un’incognita, ma senza ulteriori variazioni sull’equipaggiamento è probabile che si aggiri sempre intorno ai 100.000 €. In questo modo, la GT-R continuerà a essere la coupé da oltre 500 CV più abbordabile sul mercato.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.