Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé

Presentazione: Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé

Gran finale!

28.03.2011

Il piatto forte si tiene sempre per ultimo. Questa è la filosofia adottata da Mercedes-Benz per portare a termine il profondo restyling della Classe C, la cui variante C 63 AMG Coupé completa l’attuale generazione. Come sulle altre carrozzerie, con il pacchetto AMG Performance, la coupé è in grado di erogare sino a 487 CV, una potenza che le consente di raggiungere il miglior dato di accelerazione di tutta la gamma: 4,4 secondi…

Puramente design

Sebbene rappresenti la stella della propria gamma, questa versione coupé, rispetto alle carrozzerie berlina e famigliare, ha di diverso solo il numero di porte. In questo senso, i cambiamenti rispetto al modello precedente sono gli stessi che furono presentati sulla C 63 AMG: una capote costruita in alluminio, mascherina con una sola barra orizzontale cromata e la nuova illuminazione diurna a LED, i cui diodi luminosi sono stati posizionati sulla parte inferiore del paraurti. Sul retro, dove i designer hanno voluto mantenere un certo look somigliante alla SL 63 AMG, si verifica la stessa cosa.Gallery: Presentazione Mercedes-Benz C 63 AMG Coupé È stato mantenuto il diffusore inferiore derivante da questo modello e che serve per ospitare gli ingombranti doppi terminali di scarico su ciascuno dei lati. I cerchi saranno da 18’’ a cinque doppie razze di colore grigio opaco.

I miglioramenti apportati nell’abitacolo hanno riguardato, soprattutto, gli equipaggiamenti aggiunti, come il volante a tre razze sportivo, i pedali in alluminio o lo schermo TFT di grandi dimensioni. Tutti i sistemi di sicurezza inseriti sull’ultima Classe C e sulla Classe S sono stati, di conseguenza, aggiunti anche sulla C 63 AMG Coupé.


30 CV in più


Abbiamo già commentato che la principale novità della C 63 AMG è stata l’incorporazione del cambio SpeedShift MCT a 7 rapporti, derivante da altri modelli di livello superiore, come la SLS AMG, e che sostituisce il precedente cambio 7-G Tronic con convertitore di coppia. Il dato più importante prodotto da questo cambio è quello del consumo, che è stato notevolmente ridotto, passando dai 13,4 ai 12 litri ogni 100 km.

Per quanto riguarda il motore, gli acquirenti di questa coupé potranno continuare ad avvalersi del pacchetto AMG Performance per aumentare la potenza iniziale di questo 6.2 V8 da 457 a 487 CV. Oltre all’incremento di potenza, saranno apportate delle modifiche per rinforzare alcune componenti del motore come le forcelle, i pistoni o lo stesso albero motore.

Gallery: Presentazione Mercedes-Benz C 63 AMG CoupéCon questo pacchetto la C 63 AMG Coupé diventa insieme alla berlina il modello più veloce della gamma, con un’accelerazione da 0 a 100 in appena 4,4 secondi. Senza il pacchetto AMG Performance, entrambe sono in grado di farlo in 4,5 secondi, mentre la versione Station Wagon (famigliare), necessiterebbe di 4,6 secondi.

Edition 1

Infine, il cliente potrà personalizzare la sua C 63 AMG Coupé grazie al pacchetto Edition 1, che comprende sedili in pelle con cuciture in tinta, dettagli identificativi nell’abitacolo, cerchi neri a cinque razze con volante sportivo rifinito in nappa. La C 63 AMG Coupé sarà in vendita a partire dal mese di luglio.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.