Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Lexus NX Hybrid

Presentazione: Lexus NX Hybrid

Linee decisamente aggressive

17.06.2014

La nuova Lexus NX Hybrid ha un’aria diabolica. Si tratta del primo SUV della classe media per il brand di lusso del gruppo Toyota. A primo impatto colpiscono la minacciosa e incisiva griglia di raffreddamento, che già adorna la sportiva RC e la limousine IS e un design del frontale che sembra ispirato alla maschera del cattivo di Star Wars, Darth Vader.

Con questo pianale rialzato e una lunghezza di 4,63 metri, la Lexus sfida le tedesche leader del settore, come la Audi Q3, la Mercedes GLA, ma soprattutto la BMW X3, che tuttavia non sembrano temere il confronto con questa novità giapponese.

Gallery: Presentazione Lexus NX HybridL'estetica aggressiva della NX Hybrid traspare dagli spigolosi fari a LED, dagli imponenti passaruota, e dalla scanalatura inclinata in avanti sui lati inferiori della carrozzeria. Un'auto che senza dubbio spiccherà sulle strade italiane quando vi arriverà dall'ottobre 2014. Una scelta coraggiosa, vista la clientela piuttosto conservatrice di questi incroci di media stazza tra SUV e station wagon.

Interni sportivi e lussuosi

Una soluzione ingegnosa è costituita dalle chiusure delle porte con serrature a scomparsa con illuminazione integrata. Il design degli interni è decisamente sportivo, con cambio al volante, un monitor centrale che sembra galleggiare sospeso, e pedali in alluminio perforato. A seconda delle versioni, il cruscotto e le superfici laterali possono essere rivestite in cuoio. Il lusso costituisce, come ben noto, un simbolo di riconoscimento per la marca Lexus.

Gallery: Presentazione Lexus NX HybridLa nuova Lexus NX Hybrid ha anche molto altro da offrire: oltre a disporre di molte tecnologie di ultima generazione, sfoggia un motore totalmente ibrido e assolutamente efficiente. La combinazione, già nota da altri modelli, del benzina da 2,5 litri e del motore elettrico fornirà tutto compreso 197 CV, e consumerà, secondo norma, 5,2 litri per 100 km. La versione a 4 ruote motrici dispone addirittura di due motori elettrici. Più piccolo, ma significativamente più potente è il nuovo turbo a quattro cilindri con 2 litri di cilindrata. Il motore a benzina sviluppa 238 CV, accoppiato a un cambio automatico a sei marce, con anche la scelta tra trazione anteriore o integrale. la coppia di 350 Nm è più che sufficiente per un motore di queste dimensioni.

Sospensioni adattive e head-up display

Quanto alle sospensioni, i tecnici diretti dall'ingegnere capo Takeaki Kato hanno sviluppato degli ammortizzatori a controllo elettronico che si adattano, secondo la modalità di guida selezionata (comfort o sport), alle superfici stradali in una frazione di secondo. Kato afferma: "in questo modo, l'inclinazione della carrozzeria in curva viene minimizzata". Moderni sistemi di assistenza saranno di supporto al conducente: il radar per la distanza di sicurezza è installato di serie, e si occupa di mantenere la distanza dal veicolo di fronte, frenando automaticamente fino alla fermata in caso di pericolo. Nella lista degli equipaggiamenti è incluso uno head-up display che proietta un riflesso sul parabrezza, all’interno del campo visivo del guidatore, includendo informazioni come la velocità o consigli di navigazione. Ci sono poi luci che illuminano la direzione di sterzata, il segnalatore di cambio di corsia, un sensore per l'angolo cieco e una telecamera panoramica. (mh/sp-x)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.