IAA 2011
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Lamborghini Gallardo LP 570-4 Super Trofeo Stradale

Presentazione: Lamborghini Gallardo LP 570-4 Super Trofeo Stradale

Una ciliegina "Rosso Mars"

27.09.2011

In occasione del Salone di Francoforte 2011, Lamborghini ha presentato l’ultima delle sue modeste creazioni. Basata su un modello da circuito, questa Gallardo è un’edizione limitata a 150 esemplari le cui caratteristiche più accattivanti provengono dalla Blancpain Super Trofeo. Un cocktail promettente di colore “Rosso Mars” chiamata Gallardo LP 570-4 Super Trofeo Stradale.

Caratteri da competizione

Gallery: Presentazione Lamborghini Gallardo LP 570-4 Super Trofeo StradaleTanto per cominciare, la prima caratteristica in comune dei due modelli è il propulsore V10, che in entrambi i casi eroga 750 CV con trazione alle quattro ruote (da qui il suo nome). Non sono state apportate modifiche speciali né miglioramenti sulla programmazione del motore perché, secondo Lamborghini, non era necessario. Tuttavia, con alcuni interventi sulla fabbricazione sono riusciti a ridurre il peso finale rispetto alla 560-4 (1.340) e a raggiungere un rapporto peso/potenza di 2,35 CV per chilogrammo di peso. In questo modo, nessuno dei visitatori del Salone di Francoforte è rimasto troppo sorpreso dalla sua accelerazione (3,4 secondi) o dalla sua velocità massima (fino a 320 km/h).

Proseguendo con gli elementi che la accomunano alla versione da competizione, la Stradale ha ereditato anche lo spettacolare diffusore posteriore, che può essere regolato per ottimizzare il carico discendente e riesce a triplicare la forza esercitata rispetto alla Gallardo 560-4. E’ costruito in fibra di carbonio, come la cappotta, i sedili o la console centrale dell’abitacolo, e in questo consiste gran parte del segreto di simili prestazioni fuori dal comune.

Thrust Mode

Gallery: Presentazione Lamborghini Gallardo LP 570-4 Super Trofeo StradalePer quanto riguarda la trasmissione, Lamborghini ha anche ereditato il cambio robotizzato a sei velocità montato sulla Blancpain. Si controlla mediante leve al volante e dispone di una funzione di avvio rapido (Thrust Mode) con la quale è possibile raggiungere accelerazioni da competizione. Il sistema funziona al raggiungimento di un regime di 5.000 giri sul motore e rilasciando rapidamente il pedale del freno. Secondo Lamborghini, è impossibile che un essere umano sia in grado di cambiare marcia più rapidamente di questo cambio.

A tutte queste componenti si aggiungono i cerchi in lega da 19” alleggeriti che montano pneumatici Pirelli P.Zero Corsa. I freni a disco montati di serie hanno misure da 365 e 356 mm anche se, opzionalmente, si possono montare i ceramici più grandi (380 mm davanti).

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.