Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Infiniti M

Presentazione: Infiniti M

Infiniti M

10.12.2009

Il marchio giapponese ha deciso di introdurre per la prima volta in Europa uno dei suoi modelli di lusso più noti. Si tratta dell’Infiniti M, una berlina recentemente giunta alla sua 3ª generazione. Negli Stati Uniti, ove gode di notevole prestigio, sarà messa in vendita quasi subito; per ammirarla nel nostro paese, occorrerà attendere sino a settembre 2010…

La concorrenza è spietata, ma in Infiniti sono più certi e fieri che mai della loro nuova berlina M e hanno deciso di inserirla per la prima volta nel mercato europeo. Ovvia rivale dell’Audi A6, della BMW Serie 5 e della Mercedes Classe E (misura 4,94 metri di lunghezza, 1,84 di larghezza e 1,50 di altezza), nel vecchio continente quest’auto risulta per molti ancora completamente sconosciuta. Ora, sono assolutamente decisi a cambiare le cose.

Gallery: Presentazione Infiniti MInizialmente, le nuove versioni del modello M saranno denominate M37 e M56 (in virtù della rispettiva cilindrata). Montano motori benzina V6 e V8. Il primo è il noto propulsore da 3,7 litri e 330 CV presente praticamente su tutta la gamma Infiniti; mentre, il V8, è da 5,6 litri di cilindrata ed eroga 420 CV. Nel 2011 è previsto l’arrivo di una versione ibrida con motore benzina ed elettrico.

Tuttavia, usi e costumi degli americani (amanti dei motori di grossa cilindrata e con un consumo non esattamente ridotto) sono lontani dalle preferenze e dalle esigenze europee. Per questo motivo, è stato opportunamente deciso di non commercializzare nel nostro mercato il motore benzina più potente e al suo posto ci sarà un nuovo motore a gasolio del quale, per il momento, si sa soltanto che avrà un’architettura a 6 cilindri a V. I due tipi di meccanica che giungeranno qui (V6 benzina e V6 diesel) saranno abbinati a un cambio automatico a sette velocità chiamato Adaptive Shift Control.

Gallery: Presentazione Infiniti MSono, invece, molti i dettagli che Infiniti ha fornito sul generoso equipaggiamento della sua berlina di punta. Cattura l’attenzione la quantità di tecnologia riservata all’aspetto della sicurezza. Tutte le versioni includeranno di serie, oltre moltissimi altri elementi, cerchi da 18 pollici, fari bi-xeno con illuminazione adattiva, un impianto audio Bose o un navigatore con schermo touch screen da 8 pollici. Sarà dotata anche di un sistema (“Infiniti Drive”) che consente di selezionare diverse modalità di guida e adattare, di conseguenza, l’auto (come il noto Audi Drive Select, per esempio). Esistono, a tal proposito, quattro programmi differenti: Standard, Eco, Sport e Snow.

Per quanto riguarda la sicurezza, come dicevamo, l’Infiniti M è particolarmente equipaggiata. Potrà montare ruote posteriori direttrici, regolatore di velocità attivo, un dispositivo di avviso cambio corsia involontario e un sistema di pre-collisione che prepara l’auto in caso di urto imminente. Ma evidenziamo, soprattutto, l’avanzato sistema di rilevamento oggetti nell’angolo morto denominato “BSI”,  in grado di riportare l’auto nella propria corsia qualora riconoscesse la possibilità di una scontro mentre effettuiamo la manovra.

Gallery: Presentazione Infiniti MIn ultimo, Infiniti propone anche due elementi dedicati al comfort di conducente e passeggeri. Il primo è il cosiddetto  “Forest Air”, un avanzato dispositivo di climatizzazione capace di regolare la temperatura, l’umidità e il livello di inquinamento che si respira nell’abitacolo. Il secondo è un sistema di “controllo attivo dei rumori” (Active Noise Control) che identifica, appunto, rumori non desiderati all’interno ed emette onde sonore di fase opposta attraverso gli altoparlanti per respingerli. Secondo il marchio giapponese, è progettato per eliminare solo i suoni sgradevoli a bassa frequenza.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.