IAA 2009
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybrid

Presentazione: BMW X6 ActiveHybrid

BMW X6 ActiveHybrid

17.09.2009

Fino ad oggi, modelli come la nuova Lexus RX 450h figuravano ai primi posti nella categoria dei SUV ibridi. Oggi, la nuova X6 ActiveHybrid diventa la più potente fra tutti quelli fabbricati.

La sua meccanica consiste in un motore termico molto potente (in questo caso un V8 con doppio turbocompressore che eroga 407 CV) e due motori elettrici con potenze differenti, uno da 91 e l’altro da 86 CV. In questo modo, nel momento di massima potenza, la X6 ActiveHybrid può erogare 485 CV e generare 780 Nm di coppia motrice. Uno spreco di prestazioni alle quali non siamo abituati da BMW, che in pochi mesi è diventata la numero uno in fatto di potenza in un SUV, con le versioni M dell’X6 e dell’X5.

Design personalizzato

Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybridLa versione Active Hybrid si potrà distinguere facilmente, poichè il cofano risulta un po’ più pronunciato con delle linee più marcate e perchè sarà coperto (dal portellone alle fiancate) da sigle “ActiveHybrid”. I cerchi saranno da 19” anche se, come optional, saranno disponibili quelli da 20” con un design aerodinamico. Il colore della carrozzeria è esclusivo per questa versione e BMW lo ha definito Bluewater.

Two-mode

Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybridSarà possibile scegliere tra due modalità di funzionamento della X6. Una di queste sarà orientata al consumo urbano (avvio e basse velocità) mentre l’altra consentirà un migliore rendimento ad elevate velocità. Mediante la prima si può raggiungere una velocità massima di 60 km/h durante un percorso di 2,5 chilometri solo con i motori elettrici (come dire che è possibile andare a fare la spesa senza spendere una goccia di benzina). Nel momento in cui le batterie – alloggiate sotto il bagagliaio – iniziano ad esaurirsi, entra in funzione il motore benzina.

Il sistema tornerà a utilizzare i propulsori elettrici solo in caso di una necessità di potenza eccezionale (per esempio un sorpasso) e disattiverà nuovamente il motore termico se la velocità si  abbassa (per esempio entrando in città). Non ci saranno perdite riguardanti il sistema di climatizzazione o il servosterzo poichè sono elettrici e dipendono in ogni momento dalle batterie, non dal motore a combustione.

Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybridIn questo modo, la X6 ActiveHybrid può accelerare da 0 a 100 km orari in 5,6 secondi e raggiungere una velocità massima di 236 km/h. Il consumo di combustibile è inferiore a 10 litri (9,9 esattamente) e le emissioni di CO2 sono di 231 grammi per chilometro percorso. La trazione xDrive non è cambiata e non è stata riconfigurata su questo modello, e continuerà con una ripartizione della coppia 60/40 per ogni asse.

Equipaggiamento

Il fatto che sia un’auto ibrida non influisce necessariamente sull’equipaggiamento, abbastanza simile in questo caso al resto della gamma. È stata modificata solo l’ammortizzazione nella parte posteriore, per via dell’adeguamento dei pesi a seguito dell’installazione delle batterie. Quanto al resto, la ActiveHybrid possiede un  regolatore di velocità, pneumatici Runflat, navigatore professional, assistenza al parcheggio e fari allo xeno con funzione diurna.

Dati tecnici
 
Marca e modello   BMW X6
Motore   ActiveHybrid
Specifiche  
Lunghezza/larghezza/altezza (mm)   4877 / 1983 / 1697
Distanza tra gli assi (mm)   2933
Diametro di sterzata (m)  
Peso (kg)   2525
Vano portabagagli (l)   470 / 1350
Pneumatici   255/50 R19
Motore   Benzina + Elettrico
Cilindrata (cc)   4395 (8 a V)
Potenza (cv)   486
Coppia massima (Nm/rpm)   780
Trazione   Integrale
Cambio   Automatica, 7 velocità
Consumo  
Carburante   Benzina
Urbano/Extra Urbano/Combinato (l/100km)   10,8 / 9,4 / 9,9
Emissioni di CO2 (gr/km)   231
Consumo durante il test (l/100km)   N.D
Caratteristiche  
Accelerazione 0-100 km/h (s)   5,6
Recupero 80-100 km/h (s) in 4ª  
Capacità del serbatoio (l)   85
Velocità massima   236
Prezzo  
Euro   N.D
Equipaggiamento extra    
 
Più dati
Meno dati
 

A confronto

Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybridAll’interno della gamma X6, confrontare una ActiveHybrid con il modello X50i (fino ad oggi il più potente prima della X6 M) può evidenziare un risparmio di quasi 3 litri di benzina ogni 100 km.Un motore diesel, per esempio, consuma meno: le versioni xDrive30d e xDrive35d non superano in nessun caso gli 8,4 litri omologati. Pertanto, è un modello economico rispetto a un benzina, ma continuano ad esserci opzioni diesel più abbordabili ed economiche, sebbene non molto potenti.

Riguardo al resto del mercato, la concorrenza è poca per il momento. Solo la RX 450h le tiene testa con un consumo medio omologato considerevolmente basso (6,3 litri) anche se molto meno potente.

Gallery: Presentazione BMW X6 ActiveHybrid

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.