Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione BMW M3 CRT

Presentazione: BMW M3 CRT

Limitata a 67 unità

01.07.2011

BMW produrrà una nuova edizione limitata della sua sportiva per eccellenza, la M3. Dopo aver venduto le 137 unità che furono prodotte per la M3 GTS, adesso da Monaco presentano un’edizione ancor più limitata (67 esemplari) sulla quale la plastica rinforzata con fibra di carbonio è la protagonista indiscussa. Il propulsore (lo stesso V8 da 450 CV della GTS) potrà esprimersi con migliori prestazioni grazie alla riduzione di peso ottenuta sfruttando questo materiale.

45 chili in meno

Gallery: Presentazione BMW M3 CRTIn realtà, la M3 CRT sembra la scusa perfetta per mostrare le anticipazioni di BMW rispetto alla fibra di carbonio. Questo materiale sarà utilizzato sulle auto elettriche che arriveranno nel 2013 (i3 e i8) e, senza dubbio, rappresenta il futuro in quanto a leggerezza, sicurezza e resistenza. In questo modo, l’inserimento del CRFP su diverse componenti della M3 come i sedili, l’alettone posteriore o il cofano prevede una riduzione sul peso totale di 45 chili, quindi, un peso totale di appena 1.580 chili.

BMW assicura che è possibile una riduzione di ulteriori 70 chili se si eliminano elementi di equipaggiamento come il sistema di navigazione, il sistema audio ad alta qualità o i sensori di assistenza al parcheggio, per esempio. Elementi che BMW ha preferito conservare, a differenza di altri costruttori quando realizzano modelli alleggeriti. L’unico elemento che è variato riguarda i sedili posteriori, che adesso sono singoli e, pertanto, c’è spazio solo per quattro persone sulla M3 CRT.

450 CV + 440 Nm

Gallery: Presentazione BMW M3 CRTSotto il cofano alleggerito troviamo lo stesso V8 da 4.360 cc che BMW ha approntato per la GTS. Si tratta di un’unità in grado di erogare 30 CV in più di potenza rispetto alla M3 convenzionale, esattamente 450 CV, a un regime di 8.300 giri. La coppia motrice, abbastanza superiore (440 Nm), si potrà ottenere a partire dai 3.750 rpm.

Come sulla M3 “standard”, la trasmissione sarà a doppia frizione e sette rapporti (M DCT Drivelogic) con leve al volante e sistema di avvio rapido “Launch Control”. BMW ha fornito il dato esatto di accelerazione della M3 CRT, 4,4 secondi, quindi due decimi in meno rispetto alla M3 attuale con lo stesso cambio automatico. È stata dichiarata anche la velocità massima: raggiungerà i 290 km/h.

Maggiore personalizzazione

Gallery: Presentazione BMW M3 CRTOltre ai classici elementi sportivi presenti sulla carrozzeria e sulle portiere, gli specialisti di auto sportive di BMW hanno ritoccato e messo a punto alcuni dettagli per farne risaltare tutto il potenziale. Sono state modificate alcune componenti delle sospensioni come il sottotelaio posteriore (che adesso presenta una maggiore rigidità) o i dischi freno, che aumentano le misure in diametro fino a 378 e 380 mm. Allo stesso modo, i cerchi e i pneumatici aumentano sino a 19” con misure 245/35 R19 (davanti) e 265/35 R19 (dietro).

Il prezzo della M3 CRT non è stato ancora reso noto, ma come per la versione GTS potrebbe superare senza problemi i 130.000 €. Continueremo a tenervi aggiornati.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.