Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Curiosità: DS 4

Curiosità: DS 4

Sempre più SUV

16.09.2015

La Citroen DS 4 ha subito un profondo rinnovamento: il modello compatto crossover si presenta con il marchio DS, riceve un frontale attuale e trasforma il look off road in un allestimento alla moda. In aggiunta a tutto ciò, un nuovo motore e numerose possibilità di personalizzare gli allestimenti completano l’offerta di questo crossover. Questa cinque porte dal baricentro sollevato ha debuttato allo IAA di Francoforte e alla fine dell’anno arriverà nelle concessionarie. I prezzi dovrebbero partire all’incirca dai 22.000 Euro (in Germania). L’innovazione più importante è la rinuncia al celebre logo dalla doppia freccia che guarda verso l’alto.

Curiosità DS 4Fino ad ora DS era stato il marchio premium di Citroen; quando nel 2011 il DS 4 è arrivato sul mercato come il secondo modello DS, mostrava il famoso logo della Citroen in maniera evidente. Ora, invece, è stata realizzata una sottile ed elegante griglia del radiatore con i simboli integrati del marchio di fabbrica DS. Oltre a ciò, completano il design una doppia fila di fari bianchi a tecnologia LED. Nella variante speciale DS 4 Crossback una novità speciale sono il telaio posto ancora più in alto, l’allargamento dei copriruota, i corrimano sul tettuccio e il parabrezza panoramico. La Citroen DS chiude il gap, nell’ambito dei SUV compatti, che era stato occupato con grande successo dalla C4 Aircross discendente della Mitsubishi ASX. Entrambe i modelli prevedono ulteriori possibilità di personalizzazioni. Fra le altre cose sono disponibili nuove verniciature bicolori e numerose decorazioni per gli specchietti laterali.

Dopo che è stato realizzato il lifting, anche le quattro ruote motrici sono state eliminate ed è stato riesaminato il programma relativo al m4otore, predisponendone uno entry-level a benzina turbo a tre cilindri da 130 cavalli e due litri di cilindrata, che va a sostituire quello da 120 cavalli da 1,6 litri aspirato. La paletta colori rimanente pure è stata rivista in modo più intenso ed essenziale. La potenza della prestazione si estende dai 120 ai 210 cavalli.

La Citroen non rende ancora noto il prezzo per la compatta dal telaio sollevato e con la silhouette da coupé. Per la versione col motore entry-level sono previsti 21.590 Euro (Germania). Il modello rialzato potrebbe costare sia di più sia di meno. Non ci resta che attendere maggiori informazioni dalla casa madre.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

L'usato ancora nuovo domani.

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.