Stampa questo articolo Invia suggerimento  
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento  
Gallery: Presentazione Audi A8 Hybrid

Presentazione: Audi A8 Hybrid

Economica come il diesel

30.08.2011

La prima berlina “Made in Germany” della classe superiore con propulsione ibrida in grado di funzionare anche in modalità esclusivamente elettrica viene da Ingolstadt. Parliamo dell’Audi A8 Hybrid, che debutterà in occasione dell’IAA e che sarà disponibile a partire dal 2012, a bordo della quale è prevista la combinazione di un motore turbo quattro cilindri a benzina ed un motore elettrico, per una potenza complessiva di 245 CV e con un consumo di 6,4 litri ogni 100 km (pari a 148 g CO2/km).

Pur essendo soltanto la numero tre nel parco delle auto ibride della classe superiore di fabbricazione tedesca, in fatto di efficienza e prestazioni l’Audi A8 Hybrid riesce a mettere in ombra i modelli suoi concorrenti di Stoccarda e di Monaco. Mentre a bordo della Mercedes S400 Hybrid e della BMW Serie 7 Active Hybrid il motore elettrico si limita a intervenire per supportare le fasi di avviamento e accelerazione, questa A8 è in grado di viaggiare in modalità esclusivamente elettrica, con un’autonomia di 3 km ad una velocità di marcia costante di 60 km/h ed una velocità massima intorno a 100 km/h.

Gallery: Presentazione Audi A8 HybridIl motore elettrico da 54 CV da un lato, e il propulsore turbo a benzina da 2,0 litri e 211 CV dall’altro, sono collegati attraverso un giunto: quando quest’ultimo è chiuso, i due motori operano insieme, mentre quando è aperto lavora soltanto uno. La velocità massima è di 235 km/h, mentre lo sprint da 0 a 100 km/h si compie in 7,7 secondi.

Quest’auto è disponibile unicamente con trazione anteriore. La corrente elettrica viene alimentata attraverso un accumulatore agli ioni di litio con raffreddamento ad aria dalla capacità di 1,3 kWh. Questo stesso apparato tecnico viene utilizzato anche a bordo dei modelli più piccoli Q5 Hybrid e A6 Hybrid, che verranno lanciati ugualmente l’anno prossimo, però in un periodo precedente.

Decisamente costosa, ma mai quanto la concorrenza

Gallery: Presentazione Audi A8 HybridTra gli elementi che contraddistinguono la linea estetica dell’ A8 Hybrid troviamo i cerchi in lega leggera a dieci raggi e la dicitura “Hybrid” applicata sulla carrozzeria. L’equipaggiamento di serie prevede vernice metallizzata, climatizzatore a tre zone e sistema audio Bose. Il prezzo di questo modello a propulsione ibrida dovrebbe oscillare intorno agli 80.000 €, superiore ai 78.700 € richiesti per l’A8 3.0 TDI, dotata di motore diesel da 6,6 litri dal consumo leggermente superiore e per di più con trazione integrale.

In compenso quest’Audi ibrida è assolutamente in grado di competere con i modelli suoi diretti concorrenti. La Mercedes S400 Hybrid con propulsore sei cilindri a benzina e motore elettrico (potenza: 279 CV, consumo: 7,9 litri) costa 96.331 €, mentre la BMW Serie 7 Active Hybrid con motore otto cilindri di base (potenza: 465 CV, consumo: 9,4 litri) parte da un prezzo di 112.540 €. Viceversa la Lexus LS 600h, unica insieme all’Audi in grado di funzionare in modalità esclusivamente elettrica in virtù di una combinazione di un V8 e un motore elettrico della potenza di 445 CV, consuma 9,3 litri di benzina e costa 109.300 €. (sp-x)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.