Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Presentazione Aston Martin V12 S

Presentazione: Aston Martin V12 S

La Super Vantage

11.06.2013

Aston Martin si è sempre distinta per l'eleganza e le prestazioni dei suoi modelli ma con il lancio della Vantage V12 S, previsto per fine anno, la Casa britannica ha cercato di reagire alla crisi investendo sull'aggiornamento della gamma e sulla ricerca e sviluppo e realizzando così un'auto davvero speciale.

Grazie al nuovo cambio e ad un netto supplemento di potenza la S risulta la più veloce tra le "sorelle" della famiglia Aston Martin.

La Vantage V8, entrata in commercio nel 2005, aveva suscitato grande interesse soprattutto grazie al suo prezzo "abbordabile", permettendole di fare concorrenza ai modelli della Serie 911 proposti da Porsche. L’effetto bomba si è però ottenuto nel 2009 quando nella gamma è stata inserita anche la Vantage V12, decisamente più costosa ma molto più potente, caratteristica quest'ultima che ha fatto battere il cuore ai veri amanti della guida sportiva. Ecco perché la Casa britannica è molto fiduciosa del successo che potrà riscuotere la sostituzione della V12 con la V12S.

Gallery: Presentazione Aston Martin V12 SDal punto di vista estetico questa Aston Martin si distingue per la nuova mascherina a griglia in fibra di carbonio, pensata per migliorare il raffreddamento e ispirata a quella della recentissima CC100 Speedster, destinata a influenzare il design dei modelli futuri. Altri dettagli inediti sono poi i cerchi a dieci razze e 19 pollici, lo spoiler posteriore modificato e il tetto nero. Per quanto riguarda gli interni sono disponibili due tipi di sedili, Sport e Lightweight, con rivestimenti in pelle, semi-anilina o alcantara. Per gli affezionati del look sportivo, è previsto anche il pacchetto "carbon fibre interior".

Un gioiello di motore

Il vero gioiello della V12 S è sicuramente il motore: il 12 cilindri da 5,9 litri che, grazie a interventi sulla gestione elettronica Bosch, sviluppa una potenza di 56 CV in più (per un totale di 573 CV) rispetto al modello precedente. Anche la coppia è migliorata, passando da 570 a 620 Nm e la velocità massima dichiarata è di 330 km/h.

Aston Martin non ha ancora dichiarato i dati esatti relativamente al consumo di carburante, tuttavia quest’auto dal peso di 1.665 kg dovrebbe essere in grado di compiere un'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di quattro secondi.

Gli interventi hanno coinvolto anche il cambio sequenziale: derivato dalla trasmissione della V8 Vantage S e completato da un differenziale meccanico, il nuovo cambio è più leggero di 25 kg e ha 7 marce (sulla precedente Vantage sono 6). Quest'ultimo, montato sull'asse posteriore per un ottimale distribuzione dei pesi, è stato realizzato dall’italiana Oerlikon Graziano.

Tre in una

Gallery: Presentazione Aston Martin V12 SLe modalità di guida offerte sono tre: Normal, Sport e Track, ognuna caratterizzata da uno specifico set-up di sospensioni e sterzo.  Il livello di performance viene ulteriormente accentuato da freni in ceramica Brembo, impianto di scappamento particolarmente leggero ed ESP disattivabile.

Non è stato comunicato ancora nulla relativamente al prezzo della Vantage V12 S, tuttavia difficilmente sarà inferiore ai 200.000 Euro. (mh)

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.