Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Novità Volkswagen T-Roc

Novità: Volkswagen T-Roc

Sinonimo di piacere di guida

25.10.2017

La T-Roc è il crossover compatto della Volkswagen. La Volkswagen entra nel segmento dei SUV compatti con la nuova T-Roc. Un crossover capace di conciliare aspetti apparentemente contrastanti: performance e comfort, emozionalità e razionalità, lifestyle urbano e straordinaria versatilità. Questi parametri, che caratterizzano differenti segmenti dell’universo automotive, oggi si fondono in un unico modello, uno Sport Utility Vehicle compatto che solo l’inventore del concept GTI avrebbe potuto sviluppare.

Carismatica. La T-Roc è un volto nuovo che si distingue. Una cinque porte disponibile con trazione anteriore o integrale (4MOTION Active Control di serie con trazione integrale), capace di coniugare la forza di un SUV e l’agilità di una sportiva compatta; un’auto perfettamente a suo agio tanto nella dimensione urbana quanto sulle lunghe percorrenze. Esternamente le proporzioni accattivanti vengono esaltate da un design moderno, declinato in undici colori carrozzeria e quattro colori del tetto che permettono numerose combinazioni. Gli interni si distinguono per soluzioni avanzate perfettamente abbinate all’elevata funzionalità.

Una cinque posti con bagagliaio da 445 litri (tra i più grandi del segmento), sette diverse declinazioni cromatiche e una plancia ampiamente digitalizzata e connessa. La T-Roc è il primo SUV della sua categoria disponibile a richiesta con strumentazione interamente digitale: l’Active Info Display di nuova generazione. Insieme ai sistemi di infotainment interamente rivestiti in vetro, è stato realizzato un’asse visuale e di comando digitale, nel quale trovano la loro perfetta collocazione le nuove tecnologie in rete Volkswagen Car-Net con le relative App e i servizi online mobili.

Cinque efficienti motori turbo. Dopo la serie limitata Edition190 con cui la T-Roc ha debuttato a settembre sul mercato italiano attraverso un’innovativa modalità di prenotazione online, nel nostro Paese la prevendita ufficiale inizia a ottobre con due motori benzina (1.0 TSI 115 CV2 e 1.5 TSI ACT 150 CV) e un Turbodiesel (TDI 150 CV1/3/4), cui seguiranno due ulteriori TDI. Tutti i cinque motori sono caratterizzati da sovralimentazione turbo e iniezione diretta. Il prezzo base della T-Roc 1.0 TSI 115 CV2 a trazione anteriore in Italia è di 22.850 Euro e comprende dotazioni di serie quali sistema di controllo perimetrale Front Assist con funzione di frenata di emergenza City e riconoscimento dei pedoni, frenata anti collisione multipla e assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assist. Le impostazioni dei sistemi di assistenza, comfort e di infotainment possono essere memorizzate mediante la funzione di personalizzazione di serie, richiamate con la chiave della vettura ed essere così adattate al relativo guidatore. In Italia, la commercializzazione ufficiale della T-Roc inizierà a gennaio del prossimo anno.

Versatili e trasversali. “La T-Roc stabilisce un nuovo riferimento nel segmento in forte crescita dei SUV” – afferma Herbert Diess, Presidente del Consiglio di Amministrazione della marca Volkswagen, il quale prosegue: “Con la sua funzionalità, dinamica di guida e tecnologia la T-Roc incarna tutte le migliori qualità Volkswagen; la nostra offensiva SUV acquisisce un’ulteriore dinamicità grazie a questa vettura”. Il progetto di questo importante ampliamento della gamma SUV è stato avviato nel 2016 con il debutto della seconda generazione della Tiguan. Nel 2017 l’offerta è cresciuta con il lancio sul mercato della Atlas, destinata al mercato USA e, quasi contemporaneamente, è stata la volta della Teramont, un modello gemello pensato per il mercato cinese. Proprio in questi giorni sta iniziando la commercializzazione della Tiguan Allspace, un’originale versione “allungata” della Tiguan, che prevede fino a sette posti a sedere. Un’ulteriore debutto seguirà nel 2018: l’anteprima mondiale della prossima generazione della Touareg. Anche all’estremità opposta della gamma SUV – sotto la T-Roc – l’offerta Volkswagen diventerà più ricca, con la piccola T-Cross. Ma ci sarà anche un modello a emissioni zero che è già realtà: si tratta della I.D. CROZZ, il primo SUV completamente elettrico marchiato Volkswagen. L’I.D. CROZZ verrà lanciata sul mercato nel 2020.

Quattro lettere, un carattere unico. Il nome T-Roc suona perfettamente in tutte le lingue. Frank Welsch, Membro del Consiglio di Amministrazione con Responsabilità per lo Sviluppo, afferma: “La ‘T’ richiama i modelli Tiguan e Touareg, precursori di successo dai quali la nuova vettura riceve in dote i geni e i punti di forza tipici dei SUV: posizione di seduta alta, robustezza della carrozzeria e dell’assetto, oltre alla disponibilità della trazione integrale. La parola Roc, invece, deriva dall’inglese ‘Rock’ e indica il posizionamento crossover del modello. Perché la T-Roc offre tutta l’agilità e il dinamismo della classe compatta. Questa vettura contribuisce a ridefinire il segmento. Una nuova Volkswagen che accompagnerà il Marchio e i suoi Clienti nel prossimo decennio della mobilità”.

Un crossover compatto votato al successo. La T-Roc verrà lanciata in quasi tutti i principali mercati del mondo. Per l’Europa il nuovo SUV verrà costruito nello stabilimento portoghese di Setúbal (vicino a Lisbona). Jürgen Stackmann, Membro del Consiglio di Amministrazione con responsabilità per Sales, Marketing e After Sales, relativamente al mercato di vendita per la T-Roc afferma: “Quasi l’80% di tutti i SUV compatti viene venduto attualmente in Europa e in Cina. Stanno inoltre acquisendo crescente importanza per questo tipo di veicoli Brasile, India, Russia e USA. Stimiamo che, a livello mondiale, nei prossimi dieci anni il volume annuo dei SUV compatti crescerà in misura rilevante, passando dagli attuali 6,4 a circa 10,6 milioni di unità”.

Questi SUV riscuotono grande successo perché, a fronte di dimensioni contenute e un aspetto molto dinamico, regalano grande funzionalità e posizione di seduta alta. Nel caso della T-Roc il guidatore e il passeggero anteriore siedono a un’altezza di 572 mm dalla strada; l’altezza di seduta nella fila posteriore misura 618 mm. Con la T-Roc la Volkswagen propone un’interpretazione particolarmente riuscita di questo concetto di auto. Rappresenta infatti la risposta ideale alle esigenze degli automobilisti che viaggiano spesso nel traffico urbano, ovvero coloro che cercano un crossover cittadino, sinonimo di piacere di guida e forte di un design ricercato ed esclusivo. La T-Roc risponde a queste esigenze con eccellente comfort, posizione di seduta elevata, standard di sicurezza innovativi, abitacolo flessibile, straordinaria affidabilità e un DNA stilistico unico. La nuova T-Roc è una scelta moderna, ideale per la “giungla” urbana ma anche per le gite in famiglia nei weekend.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.