Stampa questo articolo Invia suggerimento  
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento  
Novità: Nuova Audi A6 Avant

Novità: Nuova Audi A6 Avant

Design affascinante, interni spaziosi ed elevata versatilità

16.04.2018

Nuova Audi A6 Avant coniuga efficacia nell’uso quotidiano, versatilità e design emozionante. La coda è caratterizzata da un taglio marcato che non influisce sul vano di carico. Il bagagliaio, come in passato, è modulare e con volumi compresi tra 565 e 1.680 litri. La trazione e l’assetto garantiscono il massimo comfort e, al tempo stesso, grande sportività. Il sistema mild-hybrid di serie porta in dote maggiore efficienza; lo sterzo integrale dinamico migliora l’agilità e la maneggevolezza. Intuitivo e tecnologico, il sistema di comando 100% digitale MMI touch response assicura al conducente e ai passeggeri un comfort da riferimento.

Bellezza e funzionalità: il design degli esterni

Le belle station wagon si chiamano Avant. La nuova A6 Avant conferma questa prerogativa del marchio Audi. Caratterizzato da linee affilate, ampie superfici e il caratteristico lunotto basso, il design degli esterni rispecchia il nuovo linguaggio stilistico della Casa dei quattro anelli. Lunga poco meno di cinque metri, grazie al generoso sviluppo longitudinale del cofano e alla linea del tetto discendente, A6 Avant irradia eleganza, sportività e raffinatezza. Il frontale è dominato dall’ampia griglia single frame, mentre la vista laterale è caratterizzata dal profilo allungato e dai cristalli trapezoidali. Sopra i passaruota, vigorosi blister evidenziano a livello estetico la trazione quattro. La slanciata linea del tetto termina con un montante posteriore molto inclinato. Lo spoiler al tetto allunga la silhouette e sottolinea il look sportivo di A6 Avant. Al retrotreno, una modanatura collega i gruppi ottici. Oltre ai dodici colori carrozzeria, per gli esterni sono disponibili a richiesta le linee di allestimento sport e design e il pacchetto S line exterior.

Comfort e praticità: carrozzeria, abitabilità e vano bagagli

La nuova Audi A6 Avant è lunga 4,94 metri, larga 1,89 metri e alta 1,47 metri. L’abitacolo risulta ancora più spazioso rispetto a quello del modello precedente. Lo spazio a livello dei gomiti e l’abitabilità riservata alle ginocchia dei passeggeri posteriori sono da riferimento. Nonostante il profilo più sportivo che in passato, la nuova A6 Avant conferma la generosa capacità del bagagliaio del modello precedente. Il vano può contare su di un’apertura d’accesso larga 1.050 mm e un volume di 565 litri, che cresce a 1.680 litri una volta abbattuti gli schienali. Il portellone e la copertura del vano di carico si aprono elettricamente, di serie, mentre a richiesta è disponibile il comando mediante sensori. I sedili posteriori sono abbattibili nel rapporto 40:20:40. Il gancio di traino, a richiesta, può essere sbloccato dal Cliente grazie a un comando elettrico. Il vano bagagli è dotato di serie del sistema di guide interne che consentono al Cliente di posizionare in modo variabile quattro occhielli, così da fissare il carico in sicurezza. A6 Avant dispone inoltre di una banda di serraggio, una rete e due ganci ferma carico. Il set di ancoraggio con barra telescopica, a richiesta, consente di suddividere il bagagliaio in funzione delle specifiche esigenze.

La nuova A6 Avant è straordinariamente votata alle lunghe percorrenze, anche in virtù del basso livello di rumorosità in abitacolo. Aerodinamica e insonorizzazione sono a livelli d’eccellenza, mentre il cx (coefficiente di resistenza aerodinamica) della motorizzazione di accesso, che verrà introdotta successivamente al lancio, è di solo 0,27. La carrozzeria, realizzata con componenti in acciaio e alluminio, si distingue per la rigidità particolarmente elevata.

Sicurezza: illuminazione e sistemi di assistenza al conducente

A6 Avant offre un ricco pacchetto di sistemi di sicurezza attiva e passiva. I proiettori a LED sono di serie e vengono proposti in tre varianti. La versione top di gamma è costituita dai proiettori a LED Matrix HD con abbaglianti ad alta risoluzione. Cinque linee orizzontali caratterizzano la firma luminosa delle luci diurne. Gli indicatori di direzione dinamici e l’animazione pulsante delle funzioni Coming home e Leaving home sottolineano il carattere originale della famiglia A6. A richiesta, il pacchetto illuminazione profili / illuminazione diffusa valorizza il design degli interni. A6 Avant può contare su di una vasta gamma di sistemi di assistenza alla guida che verrà particolarmente apprezzata da quanti, ad esempio per lavoro, percorrono molti chilometri. L’offerta si articola nei pacchetti «City» e «Tour». Spiccano, tra gli altri, il sistema per la frenata d’emergenza «Audi pre sense front», di serie, e il cruise control adattivo con dispositivo di assistenza per il restringimento della corsia. Tale tecnologia fornisce assistenza nel controllo delle dinamiche longitudinali e trasversali nel traffico stop and go, sino all’arresto della vettura e sino a una velocità di 250 km/h, gestendo autonomamente le accelerazioni e le frenate. Grazie alla funzione efficiency assistant, per la regolazione della velocità il sistema di assistenza alla guida analizza anticipatamente i limiti di velocità, le curve, le rotatorie e, con la guida a destinazione attiva, anche le svolte. Oltre alle avvertenze predittive visualizzate mediante la strumentazione, l’efficiency assistant fornisce un feedback tattile tramite il pedale dell’acceleratore. Insieme alla tecnologia mild-hybrid, questi sistemi di assistenza contribuiscono all’adozione di uno stile di guida volto al contenimento dei consumi. L’emergency assist rafforza la sicurezza. Il sistema è in grado di riconoscere l’inattività del conducente e, ove necessario, lo avvisa con segnali visivi, acustici e tattili. Se il conducente non reagisce agli avvertimenti, il sistema subentra, attiva il lampeggio di emergenza e frena automaticamente A6 Avant sino all’arresto, mantenendola nella propria corsia di marcia. Contemporaneamente, avvia le misure di protezione di Audi pre sense (ad esempio il pretensionamento delle cinture di sicurezza e la chiusura dei finestrini) e attiva una chiamata di emergenza automatica. Nel traffico urbano, il conducente è supportato da cinque funzioni: il sistema di assistenza agli incroci, che riconosce i potenziali pericoli derivanti dal traffico trasversale dinanzi alla vettura, il sistema Audi pre sense 360°, che rileva il pericolo di collisione, e l’assistente al traffico trasversale posteriore, che sorveglia la guida in retromarcia a bassa velocità, ad esempio uscendo da un parcheggio trasversale. Completa il pacchetto l’avvertimento all’uscita dalla vettura e al cambio di corsia. La gestione di queste funzioni è resa possibile da un modulo high-end Audi, di cui la nuova A6 Avant è dotata di serie: si tratta della centralina dei sistemi di assistenza alla guida (zFAS) che realizza permanentemente un’immagine dell’ambiente circostante la vettura. A tal fine utilizza, a seconda dell’equipaggiamento, i dati di un massimo di cinque sensori radar, cinque telecamere, dodici sensori a ultrasuoni e uno scanner laser.

Efficienti e potenti: la gamma motori e la tecnologia mild-hybrid

Con tutti i motori di nuova A6 Avant, la tecnologia mild-hybrid (MHEV) di Audi consente un ulteriore incremento del comfort e dell’efficienza, e una riduzione dei consumi nell’esercizio di marcia reale. L’alternatore-starter azionato a cinghia, cuore della tecnologia MHEV, in abbinamento al sistema a 48 Volt recupera fino a 12 kW di potenza in fase di decelerazione e immagazzina la corrente in una batteria agli ioni di litio dedicata. Con il motore V6 spento, nuova Audi A6 Avant può avanzare per inerzia in un campo di velocità compreso tra 55 e 160 km/h. La fase start/stop inizia già a 22 km/h.

I motori lavorano in abbinamento al cambio tiptronic a otto rapporti, oppure si avvalgono della trasmissione a doppia frizione S tronic a sette rapporti e della trazione integrale. La trazione quattro può essere integrata dal differenziale sportivo (a richiesta) che distribuisce attivamente la coppia tra le ruote posteriori.

L’assetto: confortevole e agile come mai prima d’ora

Rispetto al modello precedente, l’assetto di nuova A6 Avant offre una differenziazione ancora più marcata tra dinamismo e comfort. Il servosterzo progressivo di serie si distingue per un elevato feeling: partendo da un rapporto di trasmissione comunque sportivo, opera in modo sempre più diretto con il crescere dell’angolo di sterzata. La dotazione tecnica Audi comprende lo sterzo integrale dinamico, disponibile a richiesta, che rende A6 Avant particolarmente agile e reattiva. A velocità sino a 60 km/h le ruote posteriori sterzano in controfase per un massimo di cinque gradi. In tal modo A6 Avant, pur essendo una vettura lunga quasi cinque metri, garantisce un diametro di volta inferiore di un metro allo standard e pari a soli 11,1 metri. Che si debba parcheggiare, manovrare oppure viaggiare nel traffico urbano, le dimensioni di A6 Avant non sono mai un problema. In aggiunta, lo sterzo integrale dinamico ottimizza il rigore direzionale a elevata velocità: a partire da 60 km/h, le ruote dell’assale anteriore e quelle dell’assale posteriore sterzano nello stesso senso (in fase), con un conseguente effetto stabilizzante. Il Cliente può scegliere tra quattro varianti d’assetto: le sospensioni in acciaio di serie, l’assetto sportivo, l’assetto con regolazione degli ammortizzatori e le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension, anch’esse con ammortizzatori regolabili. La piattaforma elettronica dell’assetto EFP regola, oltre agli ammortizzatori e alle molle pneumatiche, anche lo sterzo integrale dinamico e il differenziale sportivo. Tutti gli assetti regolabili consentono al conducente di influire personalmente sul setup della vettura. Grazie al controllo della dinamica di marcia Audi drive select è possibile optare per la modalità comfort, auto o dynamic. Lo sterzo integrale dinamico, così facendo, varia il rapporto di trasmissione e il livello di feedback. Nuova Audi A6 Avant adotta cerchi sino a 21 pollici che, anche in questo formato massimo, garantiscono un eccellente livello di comfort acustico e di rotolamento.

Interni e allestimenti: un ambiente hi-tech

L’architettura dell’abitacolo di nuova Audi A6 Avant è elegantemente minimalista e si fonde armoniosamente nel concept degli elementi di comando. La sottile plancia è dominata da una superficie black panel nella quale è integrato il display superiore MMI touch response che, analogamente al display inferiore lungo la console, è leggermente orientato verso il conducente. Le linee orizzontali della plancia enfatizzano la sensazione di spaziosità. Gli interni di nuova Audi A6 Avant possono assumere un carattere differente in funzione delle preferenze del Cliente. Oltre alla versione base sono disponibili quattro linee di allestimento, ciascuna delle quali caratterizzata da uno specifico concept cromatico: sport, design, design selection e pacchetto sportivo S line. I colori trasmettono una sensazione di elegante sportività; come per tutte le Audi, i materiali, dalla pelle Valcona agli inserti decorativi in legno a pori aperti, sono di pregio. Per tutte le linee di allestimento è disponibile il pacchetto S line exterior. I sedili di Audi A6 Avant sono frutto di uno sviluppo innovativo. Al vertice della gamma troviamo i sedili anteriori dal profilo personalizzato, che offrono numerose possibilità di regolazione e vengono dotati a richiesta delle funzioni ventilazione e massaggio, e i sedili sportivi S con appoggiatesta integrati. Ulteriori optional sono il pacchetto Air Quality con ionizzatore e due differenti profumazioni, il grande tetto panoramico in vetro e il tergicristalli adattivo, con spruzzatori integrati nelle spazzole di parabrezza e lunotto.

Il sistema operativo MMI touch response: intuitivo e logico

Grazie al concept di azionamento dei comandi MMI touch response, il conducente gestisce quasi tutte le funzioni di bordo mediante due grandi display. Grazie allo schermo superiore con diagonale da 10,1 pollici (se la vettura dispone del sistema di navigazione MMI plus) il conducente controlla l’infotainment e la navigazione. Tramite il sottostante display da 8,6 pollici è possibile gestire la climatizzazione e le funzioni comfort, oltre a digitare i testi. Durante l’utilizzo il polso può rimanere comodamente appoggiato sulla leva del cambio. La tecnologia MMI touch response è intuitiva e sicura grazie ai feedback tattili e acustici. La struttura del menu è logica e compatta come quella di uno smartphone; lungo il bordo inferiore dello schermo il conducente può disporre alcune icone in base alle proprie preferenze. Insieme al sistema di navigazione MMI plus, la vettura viene dotata della strumentazione integralmente digitale Audi virtual cockpit con diagonale da 12,3 pollici, gestibile mediante i comandi multifunzione al volante. L’head-up display proietta le informazioni di maggiore interesse sul parabrezza. I comandi vocali con voce naturale sono in grado di comprendere espressioni di uso comune rendendo nuova A6 Avant una compagna di dialogo intelligente. Il sistema risponde agli input e alle domande utilizzando sia i dati memorizzati on-board sia le conoscenze ottenute dal cloud. Sono disponibili fino a sette profili individuali, così che più conducenti possano memorizzare fino a 400 impostazioni.

Sempre connessa: navigazione e Audi connect

Il modulo top di gamma tra le tecnologie d’infotainment dedicate a nuova A6 Avant è il sistema di navigazione MMI plus, disponibile a richiesta. La trasmissione dati supporta lo standard LTE Advanced e integra un hotspot WLAN. La navigazione riconosce le preferenze del conducente sulla base dei tragitti già effettuati, generando suggerimenti intelligenti. Il percorso viene calcolato online sui server del fornitore di servizi HERE e, parallelamente, in auto. Il portfolio Audi connect include molteplici servizi online e, tra questi, svariati servizi Car-to-X. La chiave Audi connect, disponibile a richiesta, consente di sbloccare e bloccare nuova A6 Avant grazie a uno smartphone Android. L’app myAudi collega in rete l’auto e lo smartphone del proprietario. L’Audi Phone Box supporta la telefonia rendendola estremamente confortevole grazie al protocollo Voice over LTE. Il Bang & Olufsen Advanced Sound System, forte di un massimo di 19 altoparlanti, rende possibile un’affascinante ambiente musicale tridimensionale. Nuova Audi A6 Avant sarà disponibile in Italia nel corso dell’autunno 2018.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

L'usato ancora nuovo domani.

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.