Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Novità: Mercedes-Benz CLS Shooting Brake

Novità: Mercedes-Benz CLS Shooting Brake

Bella e spaziosa

17.07.2012

L’altisonante nome ha definito un segmento, grazie al responsabile della casa Mercedes, il Dott. Dieter Zetsche, che ha presentato alla stampa la CLS Shooting Brake lo scorso fine giugno 2012.  Effettivamente, questa coupé quattro porte, che per la prima volta vide la luce nel 2004, è già attorniata da molte imitazioni, come l’Audi A7 o la BMW Serie 6 Gran Coupé. Adesso, la versione station wagon della CLS, con tutte le sue caratteristiche di eleganza e modernità, potrebbe segnare l’inizio di una nuova tendenza nella fabbricazione di automobili.

Novità Mercedes-Benz CLS Shooting BrakeSenza dubbio la CLS è un’automobile molto speciale, in grado di distinguersi immediatamente tra la tante, grazie alle sinuose curve e gli innumerevoli spigoli. Forse gli ingegneri si sono soffermati un po’ troppo nel delineare la carrozzeria della seconda generazione della CLS, ma d’altra parte il successore dell’aristocratica Classe E è decisamente in grado di impressionare – e molto – per il suo carisma.

La parte posteriore della nuova Shooting Brake, lunga quasi 5 metri, è smussata tanto da farla somigliare ad un’edizione più bassa e stilizzata della Classe R.

Tuttavia, la Shooting Brake non è in grado di offrire lo spazio e la versatilità della monovolume. Il portellone posteriore, disponibile anche con apertura elettrica, lascia il passo a un bagagliaio da 590 litri. Considerando la dimensione globale dell’auto, è chiaro che non si tratta di un record in termini di volume di carico, ma sarà di certo sufficiente per qualsiasi escursione fuori città.

Esclusivo pianale in legno

Novità Mercedes-Benz CLS Shooting BrakeUn altro vantaggio della Shooting Brake, rispetto alla CLS Coupé, è il maggior spazio per gli occupanti dei sedili posteriori. Grazie a una linea del tetto più elevata, anche i passeggeri di maggiore statura potranno accedere comodamente all’abitacolo della parte posteriore e, inoltre, godere di una certa libertà di movimento nella zona alta. Tuttavia, il posto intermedio è più adatto ai bambini, ma se il tragitto è breve non risulterà scomodo neanche a un adulto.

Novità Mercedes-Benz CLS Shooting BrakeFin qui la nuova CLS si presenta come il classico modello station wagon, sebbene l’aspetto renda onore al suo soprannome «Shooting Brake»: come optional è possibile integrare il bagagliaio con uno squisito pianale in legno di ciliegio. Questo materiale naturale dalle venature eleganti, con rotaie in alluminio, conferisce al vano di carico un aspetto genuino che fino ad oggi era riservato agli storici modelli Shooting Brake di provenienza inglese. Senza volerlo ci si immagina la CLS parcheggiata su in un campo davanti a una tovaglia da picnic, con il bagagliaio aperto, una bottiglia di champagne fresco e due calici colmi per brindare.

Motori

Per quanto riguarda le m motorizzazione, Mercedes ha optato per dei propulsori noti. Pertanto, la CLS Shooting Brake monterà due motori diesel - 250 e 350 – rispettivamente da 204 e 265 CV, e in alternativa due benzina –350 e 500– che erogheranno rispettivamente 306 e 408 CV. Anche la CLS 350 CDI e la CLS 500 sono disponibili con trazione integrale 4Matic. Tuttavia, non prima del 2013, la casa tedesca ci delizierà con la versione 63 AMG della Shooting Brake, che in questo caso erogherà 525 CV.

La Mercedes-Benz CLS Shooting Brake sarà presentata al pubblico e alla stampa in occasione del prossimo Salone di Parigi, in programma dal 29 settembre al 14 ottobre.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.