Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Primo contatto: VW Tiguan 2.0 TDI Biturbo

Primo contatto: VW Tiguan 2.0 TDI Biturbo

Più grintosa

12.08.2016

La parola d'ordine per la nuova Volkswagen Tiguan? Versatilità. Su neve o su ghiaccio, sulle strade cittadine, ma anche sui più impervi terreni off-road: la seconda generazione della Tiguan non teme alcun fondo stradale. Compatta ma spaziosa, dal design classico e senza tempo, ha tutte le carte in regola per affermarsi come un SUV adatto a ogni occasione. La ricca gamma di motorizzazioni, a gasolio e benzina, oggi cresce ulteriormente: fiore all'occhiello della Tiguan è il nuovo motore turbodiesel 2.0 TDI, dalla potenza esagerata.

Compatta, ma dalle grandi prestazioni

Sebbene il suo potenziale venga già parzialmente svelato dai terminali di scarico trapezoidali, è sotto il cofano che si cela il punto di forza della Tiguan: il motore top della gamma è un diesel da 2 litri a quattro cilindri che, in aggiunta, conta tutti i benefici di un doppio turbocompressore. Il risultato è una potenza complessiva che sfiora i 240 CV.

Primo contatto VW Tiguan 2.0 TDI BiturboAbbinati al propulsore, arrivano la trazione integrale e un cambio a doppia frizione a sette rapporti. Grazie a un tale mix di ingredienti tecnici, la Tiguan può scattare da zero a 100 km orari in soli 6,5 secondi, mantenendo un equilibrio invidiabile. A velocità più elevate, l'auto garantisce la piena fluidità di guida e un ottimo isolamento acustico; è soltanto all'avvicinarsi della velocità massima - pari a 228 km orari - che risulta avvertibile qualche lieve fruscio aerodinamico. A tale velocità crescono anche i consumi che, mediamente, si attestano sui 6,4 litri ogni 100 km percorsi.

Una guida dinamica

Primo contatto VW Tiguan 2.0 TDI BiturboQuando si è al volante della nuova Tiguan, non basta limitarsi a raggiungere la meta. La vera sfida è arrivare a destinazione percorrendo salite e terreni proibitivi, pendii e sentieri scoscesi, affrontando con disinvoltura anche i viaggi più impegnativi. A soddisfare i conducenti più esigenti è il lavoro contenitivo svolto dalle sospensioni a controllo elettronico, funzionali non solo alla fluidità di guida, ma anche ad assicurare un surplus in termini di prestazioni laddove ve ne fosse necessità. Completano l'opera lo sterzo a taratura variabile e la trazione integrale, che ravviva la costanza di marcia. A ciò si aggiunge tutta l'efficienza dei programmi per la guida fuori strada, in grado di gestire autonomamente trazione, trasmissione, freno motore e ripartizione di coppia, assicurando sempre performance d'eccellenza su qualsiasi terreno e in qualsiasi condizione di viaggio.

Nuovi allestimenti

Primo contatto VW Tiguan 2.0 TDI BiturboInsieme alla nuova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI, debutta il pacchetto R-Line, che sottolinea tutta l'indole sportiva e aerodinamica dell'auto. Fanno parte dell'allestimento sia una caratterizzazione degli interni, come la presenza del volante sportivo multifunzione in pelle, sia una revisione degli esterni, che passa dai cerchi in lega da 19" o 20" ai passaruota ampliati, dallo spoiler posteriore in stile panoramico alle prese d'aria maggiorate, per un look ancora più audace ed esclusivo.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.