Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Primo contatto Seat Leon Cupra

Primo contatto: Seat Leon Cupra

Si può fare di più?

09.03.2016

Le auto particolarmente potenti sono un fiore all'occhiello nella gamma di offerte che un produttore di automobili propone ai propri clienti. Tuttavia questo coraggioso punto esclamativo della produzione può essere apprezzato solo da una parte di clienti che decide di firmare il contratto d'acquisto, ed è questo il motivo per cui per molte marche le vendite delle varianti più prestigiose, particolarmente potenti, risultano essere piuttosto basse, a causa dei prezzi molto elevati. Ma questo non riguarda Seat che alla nuova Cupra assicura 10 cavalli in più arrivando a 290 CV.

Gallery: Primo contatto Seat Leon CupraChe un guidatore di Seat Leon Cupra arrivi a utilizzare i 280 CV messi a disposizione dal modello di punta del 2014, guidando soltanto attraverso il traffico frenetico cittadino, è abbastanza impensabile. Ma avere “un po' di più” non guasta mai, specialmente in questo settore, e per questo motivo Seat ha deciso dare un giro di vite e installare un nuovo sistema di scarico, l'erogazione diretta di benzina verso un'indiretta componentistica di condivisione e la massimizzazione del motore da 2,0 litri a quattro cilindri, portando la potenza del motore a 290 CV. Queste caratteristiche fanno rallegrare sia gli sviluppatori delle auto, con queste dinamiche sorprendenti, sia i guidatori, considerando anche il fatto che la Leon Cupra ha recentemente stabilito il sorprendente risultato di 07:58:44 minuti per il giro del circuito di Nürburg. L'auto ha quindi dimostrato di avere la capacità di percorrere 21 km in meno di otto minuti, grazie ai cavalli e alla potenza dell'auto compatta.

Da 1700 a 5800 giri

La spiccata sportività, che è stata testata su percorsi sbarrati, ha incorporato alla perfezione i 290 CV, rendendoli adatti anche per un utilizzo di tipo quotidiano. Per questo motivo , dopo aver superato lo sprint turbo tra i 1700 e i 5800 giri recuperabili con una coppia massima di 350 Nm, dimostrando un enorme potenziale di accelerazione (circa 5,7 secondi per lo sprint da 0 a 100 km/h), lo sterzo si è rivelato preciso, la presa è risultata sempre ferma e stabile, con una frenata perfettamente equilibrata. Ottimi anche i numerosi sistemi di assistenza alla guida molto utili, l'estetica accattivante e gli interni di altissima qualità. Tutto ciò rende la Leon Cupra un'auto perfetta come piacevole compagna anche sulle strade cittadine.

Tre lunghezze, sempre al massimo della potenza

Gallery: Primo contatto Seat Leon CupraSono disponibili, sia con cambio manuale a sei marce che con cambio automatico, una variante a tre porte della lunghezza di 4,24 metri, una variante a cinque porte della lunghezza di 4,27 metri e una variante da 4,54 metri station wagon. La variante con la sigla ST assicura una maggiorazione delle prestazioni, senza, però, includere il nuovo sistema di scarico. Per tutto il resto, anche in questa opzione si potrà beneficiare di una dinamica molto soddisfacente e, soprattutto, di un telaio estremamente resistente con una serratura speciale sull'assale anteriore, che dà l'idea di una trazione integrale posteriore. Funziona in maniera del tutto simile alla frizione Haldex, sfruttata soprattutto in trasmissioni a quattro ruote. Un sistema elettronico varia la pressione generata meccanicamente sulle lamelle, per far sì che le ruote anteriori consentano all'auto di viaggiare con una trazione ottimale anche in curva. Il prezzo si è adattato alla novità e, ovviamente, alle prestazioni più elevate: 35.000 EUR il prezzo base per la 290 CV che sale a 35.620 EUR per la versione ST.

È possibile investire in personalizzazioni disponibili che apporteranno caratteristiche speciali, consentendo a ogni cliente di godere della guida più sfrenata e piacevole possibile. I clienti che amano particolarmente la sportività potranno scegliere l’apposito pacchetto, per prestazioni davvero interessanti. Questo pacchetto comprende pneumatici sportivi molto speciali, cerchioni di alta qualità e un impianto frenante Brembo. I sedili verniciati di rosso indicano perfettamente l'anima di un'auto così ben fornita in grado di raggiungere i 250 km/h, che risulta, comunque, perfetta da utilizzare sia su strade cittadine con limite di 50 km/h, sia su ampie autostrade con limite di 120 km/h.

Gallery: Primo contatto Seat Leon CupraBisogna anche considerare che una Leon Cupra da 290 CV, nonostante le prestazioni elevate, ha consumi comunque piuttosto adeguati: a seconda della variante e delle dimensioni dell'auto, la media di consumo è di circa 6,7 litri per 100 km. Ciò conferma che le normative EU, sulle quali si basano tutti i test effettuati prima della messa in commercio, possono essere dimenticate quando un acquirente desidera optare per la variante da più cavalli, specie se sceglie di acquistare una Seat Leon Cupra per ascoltare il ruggito simile a quello di un levriero pronto a inseguire la sua preda su una pista da corsa.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.