senza immagines
AutoScout24
AutoScout24 Magazine

21.09.2018

ww2.autoscout24.it?article=624761

Anteprima: Mazda X-DAY

Un open day per testare i nuovi motori Mazda Euro 6d-TEMP

Sabato 22 settembre, in occasione dell’eccezionale X-DAY, i clienti Mazda avranno la possibilità di testare, presso gli showroom della Casa giapponese, i nuovi motori Euro 6d-TEMP già in linea con lo stringente ciclo WLTP (Worldwide harmonised Light vehicles Test Procedure) e RDE (Real Driving Emissions).

WLTP e RDE sono i nuovi test per la certificazione dei consumi, delle emissioni di CO₂ e delle sostanze inquinanti. Il ciclo di marcia standardizzato WLTP, prevede test specifici su strada e una misurazione dei consumi di carburante molto più vicina al comportamento di marcia quotidiano. Da settembre 2017 sostituisce lo standard NEDC.

Motori moderni e puliti

Il know-how tecnologico riconosciuto da tutti alla Casa giapponese, applicato ai moderni propulsori SKYACTIV, ha portato ad importati migliorie applicate ai motori montati sull’intera gamma.

I motori benzina SKYACTIV-G 1.5, 2.0 e 2.5 litri rispondo infatti ai nuovi standard per i consumi WLTP e RDE e sono omologati già Euro 6d-Temp senza l’utilizzo di filtri antiparticolato.

Diverse anche le nuove soluzioni tecniche, tra cui l’aggiunta di un sistema SCR (riduzione catalitica selettiva) e di un catalizzatore ad accumulo di NOX, adottate rispettivamente per i nuovi propulsori diesel SKYACTIV-D 2.2L e per l’inedito SKYACTIV-D 1.8L, rendendo entrambe le unità rispettose degli standard Euro 6d-TEMP.

L’alto livello di innovazione tecnologica ha consentito a tutti i modelli Mazda di essere già da ora - e con un anno di anticipo rispetto all’entrata in vigore nel 2019 – in linea con le nuove norme omologative Euro 6d-TEMP.

Mazda X-DAY

Protagonisti del Mazda X-DAY di sabato 22 settembre saranno i modelli aggiornati Mazda. Tra questi la piccola ammiraglia Mazda2, il city crossover CX-3, il SUV medio CX-5, la nuova Mazda6 e l’iconica spider Mazda MX-5 che potranno essere messi alla prova su strada:

La Mazda2, disponibile con il motore benzina SKYACTIV-G 1.5L da 75 CV con cambio manuale, 90 CV con cambio manuale e automatico e 115 CV cambio manuale e sistema i-ELOOP per il recupero dell’energia in frenata.

La Mazda CX-3, sulla quale debutta il nuovo motore diesel SKYACTIV-D 1.8L da 115 CV che offre maggiore prontezza di risposta e migliore efficienza nei consumi. Il city crossover è disponile anche con le motorizzazioni a benzina SKYACTIV-G 2.0L da 121 e 150 CV che presentano diversi sviluppi tecnici, tra cui un nuovo disegno della testa del pistone e iniettori a elevata dispersione che nebulizzano il carburante in modo più omogeneo, garantendo coppia elevata a tutti i regimi e riduzione dei consumi.

La Mazda CX5, il cui motore diesel SKYACTIV-D 2.2L dispone ora di 184 CV e di una coppia di 445 Nm a 2.000 g/min. Lo stesso propulsore è offerto anche con potenza da 150 CV. Le motorizzazioni benzina sono disponibili nell’unità 2.0L da 165 CV e 2.5L da 194 CV con sistema di disattivazione dei cilindri e recupero dell’energia in frenata i-Eloop.

La nuova Mazda6, le cui motorizzazioni si articolano in due unità benzina - SKYACTIV-G 2.0L da 165 CV e il nuovo motore SKYACTIV-G 2.5L da 194 CV con sistema di disattivazione dei cilindri - e due unità diesel, SKYACTIV-D 2.2L da 150 CV, ora ancora più efficiente e SKYACTIV-D 2.2 da 184 CV con coppia massima di 445 Nm grazie a nuove turbine a geometria variabile.

La Mazda MX-5 2019, disponibile con gli evoluti motori a benzina SKYACTIV-G 1.5L da 132 CV e 2.0L da 184 CV che offrono una migliore combustione, più coppia e beneficiano di un controllo più preciso in accelerazione. Il motore SKYACTIV-G 2.0 beneficia di una sonorità ottimizzata e ora raggiunge un regime massimo più elevato - è stato portato da 6.800 a 7.500 g/min - quindi la potenza è aumentata da 160 a 184 CV a 7.000 g/min, e la coppia massima è passata da 200 a 205 Nm sempre a 4.000 g/min.