Videocamera di retromarcia

Videocamera di retromarcia

Il progresso dell’elettronica, in molte aree della tecnologia automobilistica, è estremo. Oltre alle complesse attrezzature come il controllo del motore o gli interi sistemi di bus, che non sono percepiti dal cliente, esistono anche molti aiuti elettronici utili per la guida. Gli aiuti di manovra, ora molto diffusi, tramite sensori a distanza integrati nel paraurti sono stati seguiti oggi, dalla videocamera di retromarcia. La vista dietro l’auto, durante la manovra, è più sicura rispetto al sensore di distanza: il conducente vede gli ostacoli dietro l’automobile, mentre con i sensori era cieco. In diversi veicoli le videocamere di retromarcia sono già disponibili come opzione, negli equipaggiamenti originali della casa automobilistica. Una videocamera posteriore si compone di tre elementi: la videocamera sul retro, lo schermo sul cruscotto e la trasmissione del segnale dalla videocamera allo schermo.

Per costi più ridotti esistono delle piccole videocamere di sorveglianza con immagini a colori o in bianco e nero e con una lente quadrangolare, che mostrano molto bene la coda del veicolo. Questi piccoli moduli sono costruiti per essere integrati nella parte posteriore del veicolo, in modo che solo un occhio allenato possa riconoscere la videocamera. La trasmissione dati viene eseguita via cavo o radio. Come schermo è perfetto un dispositivo di navigazione già disponibile e integrato. Questa combinazione è offerta dal produttore di auto e risulta una soluzione molto funzionale. Con l’inserimento della retromarcia o con un’attivazione manuale, il sistema di navigazione offre una vista affidabile del posteriore. In combinazione con LED infrarossi sul posteriore, la videocamera può trasmettere immagini in bianco e nero anche al buio, indipendentemente dalle luci posteriori.

Oltre alle confortevoli soluzioni integrate fornite dai produttori di automobili, sono disponibili anche diverse offerte di sistemi aggiuntivi di aggiornamento. Spesso queste soluzioni sono utilizzate per i camper e le roulotte, poiché questi veicoli offrono una pessima visuale sul retro. La manovra, utilizzando solamente gli specchietti retrovisori e senza una persona dietro il veicolo o una videocamera per la retromarcia, mette in pericolo non solo il tuo veicolo ma anche terzi.

Nella decisione, per l’acquisto di un impianto aggiuntivo per una videocamera di retromarcia sono disponibili sistemi completi, che sono tecnicamente compatibili tra di loro e assicurano un buon funzionamento. Prima dell’acquisto devono essere prese le seguenti decisioni: Ho bisogno di un’immagine a colori o in bianco e nero, posso installare un cavo o necessito – come nel caso di un camper – di un trasmettitore d’immagini via radio? Una trasmissione via radio è comunque più semplice nell’installazione. Le videocamere e lo schermo devono essere sempre alimentati tramite il sistema elettrico del veicolo. Una consultazione preventiva con il rivenditore specializzato prima dell’acquisto è utile.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello