PDC: Park Distance Control

PDC: Park Distance Control

Automobili sempre meno gestibili e parcheggi sempre più stretti nelle città necessitano molta attenzione da parte del conducente quando si parcheggia. Un aiuto nel parcheggio sotto forma di Park Distance Control –in breve PDC – contribuisce in modo efficiente. Naturalmente, questo sistema è una caratteristica di comodità e spesso non è necessaria, ma se ci si abitua a questi dispositivi, non sarà più possibile fare a mano di questi sensori.

I sensori del PDC sono integrati nella coda del veicolo e secondo il modello anche in quella anteriore. I sensori emettono impulsi ad ultrasuoni che sono riflessi dall’ostacolo. Il dispositivo di controllo misura il tempo, fino a quando gli impulsi sono nuovamente ricevuti. Il tempo misurato viene trasformato in distanza tramite il dispositivo di controllo. Questa distanza viene indicata sulla maggior parte dei sistemi sotto forma di un segnale acustico al conducente. Il segnale acustico diventa sempre più frequente all’avvicinarsi dell’ostacolo. In generale, Il segnale acustico continuo, inizia con uno spazio utile rimanente di circa venti centimetri.

Ancora più confortevoli sono i sistemi PDC sulla coda e sul frontale, dove la distanza dall’ostacolo viene mostrata su un display al centro del cruscotto. In questo modo, anche il parcheggio con automobili grandi e poco gestibili diventa un gioco da ragazzi. Quando si usano sistemi PDC, il pericolo è che il conducente si basi solo sul segnale acustico. Come risultato, durante la retromarcia il conducente non si gira più a controllare. I sistemi PDC hanno una bassa inerzia e non possono vedere ostacoli bassi come marciapiedi e recinzioni. I ciclisti e i pedoni sono rilevati, ma falsificano la misura con il loro movimento. Di conseguenza, gli aiuti di parcheggio non sostituiscono una guida prudente. Solo la combinazione di una guida prudente e un corretto funzionamento dei sistemi garantiscono una guida senza ammaccature. Si consiglia cautela nella sporcizia e nella neve, perché i sensori coperti non possono misurare alcuna distanza. Un suono costante segnala la copertura di almeno un sensore.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello