Parti dell’automobile

Parti dell’automobile

Di quali parti è formata un’auto? Quando si guarda un’automobile, la prima cosa che si vede è la carrozzeria. La carrozzeria indica il disegno complessivo della vettura ed è ora autosufficiente. Autoportante significa, che la lamiera della carrozzeria, può assorbire e compensare le forze che si creano durante la guida. Nei vecchi tempi le auto erano costruite su un telaio, che era l’intelaiatura su cui si basava la carrozzeria. Le carrozzerie autoportanti sono inseparabili, in quanto unite tra di loro tramite vari processi di giunzione e riducendo, in modo significativo il peso del veicolo.

Gli interni

All’interno della vettura si trovano, accanto ai pezzi ben conosciuti come i sedili, un volante, un rivestimento e diversi pedali, molti componenti elettrici che sono creati per la comodità del conducente, senza nemmeno essere notati. Possiamo trovare nelle auto di lusso per esempio, un computer di bordo, sensori di luce e pioggia sul parabrezza, un HUD (Head-Up-Display) e una regolazione elettrica del sedile. Tutti gli elementi del veicolo sono controllati e gestiti da dispositivi di comando.

La forza motrice

Il punto centrale della trazione motrice risiede nel motore. Il principio di base del motore è il seguente: Il carburante è aspirato in una specifica miscela con aria nella camera di combustione del cilindro. Nella camera di combustione questa miscela viene compressa e accesa. L’energia, creata attraverso l’esplosione, dirige il pistone verso il basso. La miscela viene nuovamente aspirata, compressa e accesa. Attraverso la forza e la rotazione che viene convertita dalla biella, l’auto, come effetto finale, si mette in movimento. Questo ciclo si ripete continuamente, Più alta è la ripetizione di questo processo e maggiore sarà la velocità. La forza che è generata dal motore viene trasmessa, in seguito, dalla frizione nella trasmissione. L’attuazione di questa forza è determinata dalla marcia inserita. Attraverso l’albero motore, la forza viene trasmessa agli assi oppure ad un asse. I gas prodotti dalla combustione vengono scaricati attraverso il sistema di scarico.

L’assetto

In generale possiamo definire l’assetto come l’assemblaggio di tutti i componenti che sono in contatto con la strada. In sostanza queste sono: le ruote, le sospensioni, lo sterzo e i freni. La sospensione dell’asse delle ruote è utilizzata, come suggerisce il nome, come connessione flessibile tra la ruota e il telaio del veicolo. La sospensione dell’asse delle ruote è rilevante perché ha la responsabilità, per esempio, di trasmettere il movimento dello sterzo alle ruote. Inoltre la sospensione serve come ammortizzatore e comprende un freno.

Elettronica

L’elettronica, nei veicoli del giorno d’oggi, svolge un ruolo molto significativo. Quasi ogni funzione è diretta da un dispositivo di controllo. Gli elementi elettronici sono alimentati con l’elettricità proveniente dalla batteria. La batteria, a sua volta, è alimentata da un generatore di energia elettrica. Il cablaggio di tutti questi dispositivi alimentati ad energia elettrica viene chiamato cablaggio di alimentazione.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello