Luci di parcheggio

Luci di parcheggio

La luce di parcheggio è utilizzata per rendere visibile un veicolo, che viene parcheggiato in un luogo buio, agli altri utenti della strada. Pertanto le luci di parcheggio per i veicoli a due corsie sono obbligatorie. Nel codice della strada i requisiti d’installazione per le luci di parcheggio sono strettamente regolamentati. L’altezza delle lampade per le luci di parcheggio deve essere tra i 350 mm e i 1500 mm dal livello della strada. La distanza dal bordo esterno del veicolo non deve superare i 400 mm. Le lampade anteriori devono avere luci bianche e quelle posteriori, rosse. In generale, le lampadine per le luci di parcheggio sono integrate nei normali fanali. Dietro vengono utilizzate le normali luci posteriori.

Secondo il codice della strada esistono regole specifiche, su dove e quando le luci di parcheggio devono essere accese. All’interno dei centri abitati devono essere accesso solo dove non esiste l’illuminazione stradale. In strade ben illuminate, le automobili possono essere parcheggiate anche senza le luci di parcheggio. Tuttavia, bisogna notare, che molte città non mantengono accesa l’illuminazione stradale tutta la notte, per motivi si risparmio energetico. Alcuni veicoli hanno anche la possibilità dia accendere le luci di parcheggio, solo su un lato del veicolo. Questo è permesso anche nelle aree urbane. Al di fuori dei centri abitati, in ogni caso, le luci di parcheggio devono essere sempre accese in modo completo. Si consiglia, inoltre, di accendere le luci di parcheggio quando si è in attesa ad un passaggio a livello. In questo modo, i conducenti cha arrivano sul lato opposto non saranno inutilmente abbagliati. Non si dovrebbe mai guidare con le luci di parcheggio accese.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello