La batteria dell‘automobile

La batteria dell‘automobile

La batteria dell’automobile è il cuore dell’impianto elettrico di un’auto e fornisce la tensione per i diversi carichi del veicolo. Nessun sensore e nessun regolatore può funzionare senza erogazione di corrente e sono i tanti, piccoli e poco appariscenti dispositivi che consumano elettricità e portano con sé esigenze sempre più crescenti richieste all’impianto elettrico di bordo. Le precedenti generazioni di veicoli erano decisamente più spartane dal punto di vista elettrico, questo è decisamente cambiato in tempi di elettronica di conduzione e di regolazione più moderna e omnicomprensiva.

La batteria della macchina è un generatore di tensione che è in grado di produrre una corrente elevata. Questo significa che grazie alla costruzione interna della batteria della macchina è possibile far circolare una corrente massima stabile che riguarda tutti gli importanti consumatori di elettricità e assicura il loro funzionamento. In generale, nel campo dei veicoli si sono imposte le batterie delle auto con una tecnica umida, cioè con accumulatori riempiti di acido. Ci sono anche batterie speciali con altri modi di funzionamento, ma a causa del lor prezzo estremamente alto, queste hanno solo un’importanza secondaria a si possono trovare solo raramente.

L'accumulatore acido accumula energia elettrica in forma chimico-fisica. È costruito in modo tale che le vibrazioni non gli fanno praticamente nulla e nel caso di un utilizzo nella media, può funzionare in modo affidabile per diversi anni. Verso la fine del suo ciclo vitale, iniziano a farsi notare alcuni problemi, che con il tempo diventano sempre più frequenti, segnalando il bisogno di sostituire la batteria; questi problemi comprendono problemi alla partenza con il motore freddo e con i componenti elettronici. In determinate circostanze, anche dall’elettronica di controllo del veicolo giunge un’indicazione a riguardo nella memoria dei guasti.

La tensione nominale di una batteria per auto è di solito di 12 Volt; è possibile comunque trovare voltaggi più alti nel campo dei camion. Per via del ricco numero di tipi di costruzione, ogni accumulatore ha una cosiddetta definizione DIN, che è composta di un numero di cinque cifre. Questo DIN fornisce chiarimenti riguardo alle dimensioni della batteria, il disegno del circuito, l’ordine dei poli e il numero di ampere-ore. Di solito si usa una batteria identica nel caso di una sostituzione. In aggiunta all’indicazione del numero di ampere-ore viene data in a ampere anche la capacità di elevata corrente.

Se le dimensioni del compartimento della batteria lo permettono, si può usare anche una batteria leggermente più grande, così da avere a disposizione ad esempio 66 Ah anziché 50 Ah. Questo ha un effetto positivo sulla stabilità dell’impianto elettrico.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello