Il sistema di controllo trazione - TCS

Il sistema di controllo trazione - TCS

Il sistema di controllo trazione (TCS) impedisce lo scivolamento del pneumatico di trazione all’avvio o durante la guida su un terreno allentato come sabbia e ghiaccio. Le ruote, scivolando, non possono creare le spinte in avanti e laterali. Quando ci avvia e si accelera su terreni scivolosi, il veicolo si scompone di lato e comincia a sbandare.

Simile al sistema anti bloccaggio (ABS), i sensori TCS della ruota misurano costantemente il regime della ruota motrice e riferiscono i valori a una centralina elettronica. È la velocità di rotazione di un pneumatico considerevolmente maggiore rispetto alle altre, per cui questo comincia a girare a vuoto. Ora questa ruota roteante è frenata molto precisamente attraverso la pompa dell’ABS, fino a quando le velocità di rotazione dei singoli pneumatici sono identiche. Nello stesso momento la potenza del motore viene strozzata dall’elettronica, cosicché non si vada a creare un’elevata coppia motrice nelle ruote di trazione. Il TCS opera su veicoli convenzionali con trazione anteriore o posteriore, proprio come su quelli a trazione integrale.

Il TCS, chiamato da alcuni produttori anche come controllo di trazione, rappresenta un ulteriore sviluppo del sistema ABS. Entrambi i sistemi e un sensore aggiuntivo d’imbardata costituiscono la base del controllo elettronico della stabilità (ESP). Qui, un veicolo che gira attorno al suo asse verticale (sbandamento) viene stabilizzato con una frenata mirata delle singole ruote.

I sistemi di controllo della trazione appartengono ai sistemi di sicurezza attiva e sono progettati per evitare il verificarsi d’incidenti.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello