Il portapacchi

Il portapacchi

Un portapacchi serve come base per le diverse possibilità di trasporto sulla vettura. In questo modo si possono trasportare comodamente, e senza bisogno di contenitori speciali, spesso molto costosi, oggetti come biciclette, sci e canoe. Oltre a portapacchi speciali, che sono stati concepiti per compiti molto precisi, c'è anche il porta tutto, che può di solito ospitare qualsiasi normale oggetto.

Portapacchi - versatile e sicuro!

Il modello dei portapacchi si basa soprattutto su tre aspetti. Innanzitutto c'è la natura di fissare i pezzi di trasporto. Una bici viene montata su un portabici, il quale viene ovviamente assicurato al portapacchi. Una canoa o un kajak viene assicurato al portapacchi attraverso un sistema speciale. I box portapacchi hanno bisogno di dispositivi speciali di allacciamento per poter essere fissati sul portapacchi.

Il secondo punto importante è il peso dei pezzi trasportati. Per questo ci sono produttori che offrono speciali portapacchi per grossi pesi. Anche qui, tuttavia, bisogna stare attenti al peso consentito del veicolo e del portapacchi. Se anche il portapacchi può sostenere tonnellate, non vuole dire che anche la vettura lo possa portare. Con un sovraccarico la macchina perde spesso la sua stabilità e può portare a sbandate, al considerevole prolungamento della distanza di frenata o cose simili.

Il terzo punto è ovviamente il veicolo stesso. Il portapacchi selezionato per il tetto deve essere ovviamente adatto per il veicolo. In caso contrario, non si può parlare di un allacciamento sicuro e un trasporto senza pericoli.

Un portapacchi per il tetto non viene usato solo come sistema di trasporto per bici, canoe e sci. Alcune altre passività hanno dato l’idea ai produttori di creare anche altri accessori e pezzi aggiuntivi. Così si può ad esempio allacciare senza difficoltà una tenda adatta al portapacchi, che può offrire ombra fresca in giornate calde. Chi vuole trasportare bagagli voluminosi, può servirsi di un ulteriore cosiddetto cesto portapacchi o una rete. Qui i pezzi possono essere inseriti comodamente e con un telone ben assicurato possono essere protetti dal vento e dalla pioggia. Infine sono anche in vendita in negozi specializzati le cosiddette tasche portapacchi. Il negozio specializzato offre agli automobilisti più avventurosi di tutto dalla staffa per il faro aggiuntivo, a quella dell’antenna, al contenitore della ruota di scorta, per una pala e a un gradino da attaccare sulla ruota. In questo campo una buona scelta nei pezzi di ricambio e accessori è di grande aiuto, visto che con uso molto frequente qualche pezzo deve essere necessariamente sostituito di tanto in tanto. I portapacchi trovano uso anche nel mondo del lavoro quotidiano, ad esempio per trasportare scale sul tetto.

I prezzi per i portapacchi variano e dipendono dal produttore, dalla marca e dal distributore. Di solito il cliente può ottenere buoni ed economici portapacchi da 50.- Euro. Come in qualsiasi campo, i limiti verso l’alto sono molto aperti. Chi vuole usare il proprio portapacchi a lungo o lo strapazza parecchio nell'uso quotidiano, deve tuttavia essere pronto a spendere un po’ di più. Per il semplice sportivo invernale che mette al lavoro il suo portapacchi per il tetto due o tre volte l’anno, un portapacchi semplice ma di buona qualità è sufficiente.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello