Il GPL

Il GPL

Il legislatore ha esentato il GPL dalle tasse sul carburante fino al 2018. Di conseguenza il gas ha un vantaggio di prezzo di circa 0,60 € al litro rispetto alla benzina. Per predisporre un veicolo a benzina ad un funzionamento a GPL, deve essere montato un impianto consono a questo tipo di gas. Solo pochi fabbricanti offrono veicoli con funzionamento a gas standard (vantaggio: garanzia di fabbrica).

Conversione a GPL

I costi di conversione a GPL, a seconda del veicolo e dell’impianto, si possono aggirare tra i 2.000 e 3.500 €. Con questo, l’impianto GPL dell’auto viene montato nel vano del motore, un dispositivo con indicatore del livello del gas nell’abitacolo e un serbatoio del gas con un bocchettone. Dopo la modifica, il veicolo può essere usato con benzina convenzionale o in alternativa con gas. Con l’uso di entrambi i carburanti, la portata di ogni pieno si raddoppia.

Impianti a GPL per le automobili possono essere trovati per gas liquidi (GPL) prodotti industrialmente e per gas naturali. Il mercato ha deciso chiaramente per il GPL riguardo al prezzo e alla rete delle stazioni di servizio. In essenza oggi esistono due forme diverse di costruzione degli impianti a gas. L’arte di costruzione più vecchia e più usata fa evaporare il gas liquido con l’aiuto del calore dal circuito di raffreddamento del motore. Il gas viene poi immesso nel tubo di aspirazione del motore del motore e conduce alla combustione. Questi impianti sono stati ampiamente testati con successo.

L’ultima generazione di impianti a gas opera sul principio dell’iniezione, come avviene di solito per la maggior parte dei veicoli a Diesel o benzina. Sono montate ulteriori valvole per l’iniezione del gas nel collettore di aspirazione del motore e il gas liquido viene iniettato sotto pressione. Per questo è necessario un dispositivo separato, che lavora al pari del dispositivo dell’iniezione a benzina. Il vantaggio di questi impianti è che consumano leggermente meno gas. So anche gli impianti più costosi.

Ci sono diverse soluzione per il montaggio del serbatoio del gas. Oggi, il serbatoio viene installato nel vanno per la ruota di scorta. C’è un’essenziale limitazione per il funzionamento a gas: Poiché il gas possiede una temperatura di combustione più elevata, il veicolo può essere operato solo con 2/3 della sua massima potenza. Altrimenti, non possono esclusi dei danni alla testa dei cilindri. Perciò, anche la velocità massima di guida viene ridotta rispettivamente con un funzionamento a gas. Un impianto a gas per auto della macchina si ammortizza dopo una percorrenza di circa 60.000 km.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello