Griglia Radiatore

Griglia Radiatore

Quasi nessun altro componente, nel campo della carrozzeria, ha subito così tanti cambiamenti durante il suo sviluppo, come la griglia del radiatore. La sua funzione originale è stata sempre più subordinata alla progettazione, tanto che nei moderni veicoli, questo elemento non possiede più alcun significato tecnico importante. La griglia del radiatore, nei primi giorni dell‘industria automobilistica, era costruita solamente con lo scopo di proteggere il delicato tessuto del radiatore di raffreddamento del motore da danni causati da agenti esterni e nello stesso momento, per fare affluire l’aria direttamente nel sistema del radiatore. I due compiti principali sono stati sottomessi all’apparenza, per quello le prime versioni erano a volte molto spartane e con un’ottica poco attraente.

A causa delle motorizzazioni sempre più elevate dei veicoli a motore questo raffreddamento passivo, così com’è stato concepito, diventa via via sempre più difficile; soprattutto per quello che riguarda l’aspetto ottico. Per questo motivo, si è iniziato ad integrare degli elementi di raffreddamento attivi, così da ridurre le dimensioni della griglia del radiatore. Uno di questi elementi attivi di raffreddamento è la ventola del radiatore, che si trova direttamente dietro il radiatore e, con l’aiuto della cosiddetta cornice del ventilatore, aspira in modo attivo il flusso d’aria attraverso le lamelle di raffreddamento. La griglia del radiatore è semplicemente l’estremità esterna della ventola ed ha anche perso la sua funzione di protezione dagli agenti esterni. Spesso possiamo vedere oggi sul radiatore delle scaglie di pietrisco, che a volte possono effettivamente causare danni irreparabili al sistema di raffreddamento.

A causa della crescente integrazione della griglia del radiatore sia dal punto di vista ottico sia di forma tecnica, l’efficace sezione trasversale d’ingresso d’aria diminuisce sempre più, tanto che a volte devono essere installate delle prese d’aria supplementari sull’automobile. Si tratta principalmente di fessure di ventilazione nel paraurti frontale, che ha assunto il compito di fornire l’aria di raffreddamento. Esistono diversi stili di griglie del radiatore: cromato, nero o verniciato nel colore della carrozzeria, realizzati in plastica o in metallo, a grana più o meno fine, con emblemi/stemmi così come equipaggiati con funzioni nascoste (Apertura del cofano motore). In alcuni modelli, di veicoli la griglia del radiatore è integrata come parte del cofano o manca completamente, l’assenza di questo elemento può essere compensata con una maggiore presenza di ventilatori attivi ausiliari.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello