Gli specchietti esterni

Gli specchietti esterni

Gli specchietti esterni delle macchine fanno parte degli specchietti retrovisori, ovvero quegli specchietti coi quali il guidatore può osservare il traffico dietro di sé. Al di fuori dello specchietto retrovisore montato sul parabrezza all’interno della macchina, tutti gli altri sono montati all’esterno della macchina e ingrandiscono la carrozzeria della vettura. Mentre prima erano di norma, gli specchietti manuali, oggi sono presenti parecchi specchietti elettrici, cosa che risulta decisamente più conveniente per il guidatore.

Macchine d’epoca e vetture più vecchie hanno ancora gli specchietti esterni regolabili dall’esterno. Per regolarli al meglio, il guidatore, doveva avere pazienza e lo specchietto di destra doveva essere spesso regolato da qualcun altro. Automezzi successivi avevano e hanno a volte, ancora oggi, un orientamento manuale per la regolazione dello specchietto, che si trova all’interno del veicolo sull’intelaiatura della porta. Anche se questo è già più comodo, la giusta regolazione dello specchietto esterno di destra rimane lo stesso non troppo facile ed è effettuata, al meglio, con l’aiuto del passeggero.

Il guidatore con specchietti esterni regolabili elettronicamente è sicuramente facilitato nel regolarli, i quali normalmente si lasciano sistemare nella posizione desiderata con un joystick. Poiché questo può essere eseguito molto semplicemente e in generale richiede solo pochi secondi, la regolazione esatta degli specchietti per il guidatore può essere ottenuta all’inizio di ogni viaggio.

Anche se regolare lo specchietto, è spesso ormai solo un gioco da ragazzi, i normali specchietti non possono evitare il punto morto – un’area che si trova direttamente dietro e di fianco al veicolo. I fabbricanti stanno tuttavia lavorando per risolvere il problema, attraverso ulteriori accessori di sicurezza.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello