Filtro dell’aria

Filtro dell’aria

Ogni motore a combustione ha bisogno di carburante e aria, questo fabbisogno viene fornito da un sistema che alimenta la camera di combustione del motore con una miscela di combustibile/aria. Questo avviene di solito attraverso un’iniezione o un carburatore. Mentre il carburante viene trasportato dal serbatoio al motore con la pompa di benzina, il carburatore aspira un ricircolo d’aria vicino al motore tramite il filtro dell’aria. Questo di solito si trova in cima o sul lato del carburatore. Nei modelli ad iniezione, il contenitore del filtro può anche trovarsi altrove, ma ogni motore ha bisogno di un filtro dell’aria.

Il filtro dell’aria ha la responsabilità di pulire l’aria succhiata da materiali in sospensione e polvere e viene posizionato a questo scopo nella corrente d’aria entrante. L’elemento effettivo del filtro ha di solito una copertura di plastica o in metallo, cosicché nono sia danneggiato durante il montaggio e possa essere facilmente sostituito. L’elemento filtrante consiste di un materiale permeabile all’aria e conserva la maggior parte delle impurità. Queste impurità sarebbero dannose per il motore, quando entrano nella camera di combustione o all’interno del motore. I depositi accumulati non sarebbero da escludere con il passare del tempo e il carattere abrasivo di tante polveri sarebbe equivalente ad un‘usura del motore eccessiva.

Quando è in funzione, il filtro si riempie lentamente e deve essere sostituito con uno nuovo. L’intervallo di sostituzione dipende dalle condizioni d’utilizzo. Chi guida spesso su piste polverose, deve sostituire il filtro dell’aria a brevi intervalli. Con un po’ di conoscenza tecnica e pratica, il filtro dell’aria può anche essere controllato e cambiato dal proprietario del veicolo. Un filtro dell’aria intasato non lascia più passare abbastanza aria necessaria al processo di combustione, una combustione più “grassa“ è il risultato.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello