Emissioni di CO2

Emissioni di CO2

L’anidride carbonica (CO2) appartiene ad uno dei gas ad effetto serra ed è uno dei responsabili del riscaldamento globale e di generali cambiamenti climatici. La CO2 si stende come un mantello sulla superficie della Terra e blocca l’irradiazione di calore dal pianeta. Da una parte, questo strato di CO2 lascia penetrare i raggi solari a onda lunga, che noi sentiamo come calore. D’altra parte, il CO2 assorbe e riflette le irradiazioni nella gamma degli infrarossi dalla Terra.

Ogni animale o essere umano produce anidride carbonica, il quale viene espulso durante l’espirazione. Questo viene convertito dalle piante tramite la fotosintesi in ossigeno – fino a questo punto è un circolo naturale e sano. Con la rivoluzione industriale gli uomini hanno cominciato a bruciare petrolio e carbone. Così viene liberata l’anidride carbonica, che milioni di anni fa era legato all’interno della pianta. In questo modo, l’uomo crea un’eccedenza di CO2 con le conseguenze descritte in precedenza. Una parte significante di questo sviluppo è dovuta ai veicoli a motore.

Nel luglio 2009 le associazioni ambientaliste hanno definitivamente prevalso e la tassa per i nuovi veicoli è stata modificata da una semplice tassazione della cilindrata a una che si riferisce alle emissioni inquinanti. Da questo momento, un’automobile viene tassata secondo le proprie emissioni di scarico effettive. In primo luogo, ogni proprietario di un veicolo paga una tassa di base che dipende dalla cilindrata. I proprietari di auto a benzina pagano per ogni 100 centimetri cubici 2 euro, per un motore diesel invece 9,50 Euro. A quello, per ogni grammo di CO2, che è sopra la soglia di 120 g/km, si aggiunge un ammontare di 2 Euro. Questa soglia di CO2 sarà progressivamente ridotta fino al 2014 a 95 g/km.

Le emissioni inquinanti che sono rilevanti ai fini della tassazione non dipendono da comportamento di guida ma vengono determinate da prove su strada molto impegnative. L’interessato può trovare queste cifre nelle specifiche tecniche (istruzione operativa) dell’automobile. Inoltre, tutti i venditori di veicoli devono mostrare il consumo di carburante e di emissioni CO2 sul cartello del prezzo. Con questa regola, gli acquirenti saranno incoraggiati a concentrarsi su veicoli con un basso consumo di carburante. Questo mette sotto pressione anche il settore automobilistico di produrre veicoli a basso consumo e accelerare lo sviluppo di propulsori alternativi.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello