Braccetto trasversale

Braccetto trasversale

Il braccetto trasversale è uno degli elementi dell’assetto e anche uno dei componenti più sollecitati del veicolo. Poiché i braccetti trasversali sono responsabili sia per la tenuta delle ruote sia per la loro direzione. Ci sono diversi braccetti trasversali per l’asse anteriore e quella posteriore. Esistono anche singoli o multi-parti: secondo la posizione di montaggio braccetti trasversali superiori o inferiori. La funzione di basse di un braccetto trasversale per tutte le versioni è la stessa.

Il braccetto trasversale funziona come connessione mobile tra la carrozzeria e la ruota. La maggior parte dei braccetti trasversali ha una forma di triangolare, per questo vengono a volte chiamati braccetti a triangolo. Varianti più semplici sono formate da due metà di acciaio, tipi di qualità superiore (braccetto trasversale multi-parti) sono costituiti di alluminio pressofuso. La forma è tale, che la ruota possa eseguire un movimento verticale, quando l’ammortizzatore molleggia verso l’alto o il basso. Qui il braccetto trasversale è fissato tramite due bronzine con silenziatore oscillanti alla carrozzeria. In corrispondenza del percorso delle sospensioni che deve essere bilanciato, si utilizzano bronzine con silenziatore fisse o montate su perni. Alla fine si trova il cosiddetto snodo portante. Il suo compito è di tenere il mozzo della ruota tramite un cono. Lo snodo portante è posizionato in modo mobile, tramite un cuscinetto di pressione a sfera, permettendo al mozzo della ruota una posizione indipendente da quella della sospensione. Il secondo compito dello snodo portante è la realizzazione del movimento di sterzo nel mozzo della ruota.

Per irrigidire il braccetto trasversale durante la guida, i braccetti di destra e sinistra sono collegati tra loro tramite una barra stabilizzatrice. Anche la barra stabilizzatrice si trova sui due braccetti. Inoltre, la maggior parte dei veicoli possiede anche un montante stabilizzatore, che si trova anch’esso sul braccetto trasversale. Recentemente, sempre più veicoli sono stati equipaggiati con sistemi multi braccio trasversale. Per cui non si parla di uno solo, ma di molti braccetti trasversali. Di solito, due inferiori e due superiori. In questo modo, la ruota viene guidata in modo molto più pulito. Anche questo tipo di braccetti trasversali possiede comunque una barra stabilizzatrice e un montante stabilizzatore.

Per quasi tutti i modelli di veicoli è possibile che sia necessario sostituire le bronzine con silenziatore singole. Lo stesso vale anche per lo snodo portante. L’usura di queste parti è stata dimostrata nel corso degli anni, attraverso bronzine strappate o snodi portanti rotti. I braccetti trasversali sull’asse posteriore lavorano in sostanza allo stesso modo, tranne che per quanto riguarda le funzioni di sterzo, che non sono necessarie. Anche per questi braccetti sono presenti rinforzi supplementari e montanti.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello