Benzina

Benzina

La benzina, il carburante per motori, è sempre tra le fonti più comuni di alimentazione per motori a combustione, anche a confronto con carburanti alternativi come il gas naturale, il GPL e l’idrogeno. Nel 1825 Michael Faraday, un naturalista inglese, scoprì, in sostanza, la miscela che è composta da 100 diversi idrocarburi. Nominato, inizialmente, bicarbure d’hydrogène, è stato identificato più tardi come benzina. Ogni giorno si consumano 171 milioni di litri di combustibile. La benzina, viene accesa insieme all’aria, nelle camere di combustione del motore. Questo crea la forza di trazione del traffico su strada.

Produzione di benzina

La fabbricazione della benzina inizia nella raffineria. Qui viene estratta dalla distillazione del petrolio. Alla “Nafta” vengono mischiati degli additivi, che variano a seconda del produttore. Gli additivi proteggono, tra le altre cose, dai depositi di sedimentazione e contro la corrosione. In alternativa, la benzina può anche essere prodotta sinteticamente, questo metodo si dimostra, nella maggior parte dei casi, inadatto economicamente e non rispettoso dell’ambiente. Nei tempi precedenti, alla benzina erano aggiunti dei composti di piombo, che dovevano aumentare la resistenza alla detonazione. In quanto il catalizzatore è inefficace in connessione con il piombo, questo elemento non è più presente nella benzina. Inoltre, l’aggiunta del cosiddetto “Scavenger“ è anche vietata. La resistenza alla detonazione si riferisce alle caratteristiche dei combustibili di non bruciare per combustione spontanea nelle camere di combustione. Più alta è la resistenza (numero di ottani) maggiore sarà il rendimento e la potenza di erogazione del motore.

Tipi di benzina e il loro numero di ottani

RON 91, la benzina normale. La benzina normale è stata adeguata al prezzo di quella super. Questa benzina normale è stata, in questo modo, rimossa dal mercato.
RON 95, Super
RON 98, Super plus

Il nome o il numero di ottani della benzina deve essere chiaramente indicato dal distributore e contraddistinto in modo uniforme. Per questo motivo in ogni distributore di benzina, in Italia, il numero degli ottani è chiaramente indicato. Molti produttori di automobili specificano un numero minimo di ottani con i loro motori. Una resistenza alla detonazione troppo bassa può portare a un danneggiamento del motore.

Le proprietà della benzina:

- il punto di ebollizione è tra gli 80°C e i 130°C.
- Classificata come bene pericoloso della classe G3.
- Facile caricamento statico.
- Estremamente infiammabile.

 

Termini

0-9
A
B
C
D
E
F
G
H-J
K
L
M
N
O-Q
R
S
T
U-V
W-X
Y-Z
 
Auto usate
Marca
Modello