Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
 
Stampa questo articolo Invia suggerimento   Twitter
Gallery: Eventi New York International Auto Show

Eventi: New York International Auto Show

New York: tutte le novità

06.04.2016

Il New York International Auto Show è la più importante fiera automobilistica americana, almeno fra quelle aperte al pubblico. Ed è proprio per la possibilità di interagire e stabilire un contatto diretto con i potenziali acquirenti che, spesso, i produttori si limitano a presentare una semplice panoramica dei loro modelli attuali. Eppure, all'ultimo Salone dell'Auto di New York, abbiamo assistito a un'inversione di rotta: con i tedeschi in prima linea, diverse case automobilistiche hanno deciso di stupire i presenti svelando concept innovativi.

Il record per numero di novità spetta certamente a Mercedes-Benz. Accanto alla GLC Coupé, che andrà ad arricchire il fortunato segmento delle SUV sportive, figura una CLA fresca di restyling, la nuova classe E AMG E43 e l'inedita Classe C Cabrio.

È la Germania la più produttiva

Come già accennato, ad apportare i maggiori contributi al Salone di New York sono soprattutto i produttori tedeschi. Se, nel corso delle ultime edizioni, Volkswagen ha assunto più volte il ruolo di protagonista, quest'anno lo stand della casa di Wolfsburg è passato in sordina. Decisamente più audace è invece Audi, che approfitta dello scenario newyorkese per il debutto della sua R8 Spyder. La versione scoperta della sportiva dei Quattro Anelli è dotata di una capote in tessuto, che può ripiegarsi dietro i sedili in appena 20 secondi, anche ad auto in movimento, fino alla velocità di 50 km/h. Con una potenza di ben 540 CV e una velocità massima di 318 km/h, la R8 Spyder ha tutti i numeri per coniugare prestazioni di altissimo livello al fascino della guida open air. Non è tuttavia prevista una variante "plus" da 610 CV che, almeno per il momento, resterà esclusiva della versione Coupé.

Gallery: Eventi New York International Auto ShowBMW non resta ovviamente a guardare e la Grande Mela diventa la vetrina perfetta per la M760 Li xDrive. La gamma dell'ammiraglia, che per la prima volta si fregia del badge M, trova così nuovi riflettori dopo il debutto ufficiale al Salone dell'Auto di Ginevra 2016. Con un motore sovralimentato V12 e una potenza di 600 CV, la nuova berlina di lusso raggiunge cifre da capogiro: la sua velocità massima, limitata elettronicamente, supererebbe addirittura i 300 km/h. Le performance di altissimo livello hanno tuttavia un peso rilevante sui consumi, che si attestano sui 12,6 litri di carburante ogni 100 km percorsi

Piacevoli sorprese arrivano anche dalla britannica Mini, che si presenta alla kermesse statunitense con ben due esclusive: la MINI John Cooper Works GP e la Clubman All4. La prima è la versione cabrio della sportiva John Cooper Works che, grazie al suo motore biturbo a quattro cilindri, in grado di erogare fino a 228 CV, si attesta come la più potente della gamma. La principale novità della MINI Clubman ALL4 risiede, invece, nell'implementazione di un sistema a trazione integrale permanente, fattore che le permette di offrire una guida sicura anche in caso di terreni impervi o condizioni climatiche avverse.

Una ventata di novità dall'Estremo Oriente

Tra i numerosi marchi sotto i riflettori del Salone di New York, un cenno a parte è da riservarsi al gruppo Nissan. La casa automobilistica giapponese ha infatti colto la palla al balzo per presentare il restyling della sua GT-R, che cresce in potenza di ben 20 CV, raggiungendo così i 570 CV complessivi. La supercar monta inoltre una griglia anteriore più ampia, dalla trama ridisegnata, e adotta spoiler più pronunciati, a tutto vantaggio dell'aspetto aerodinamico. Sul mercato europeo, la sua uscita è attesa per la prossima estate.

Gallery: Eventi New York International Auto ShowLuci puntate anche su Mazda che, con la sua MX-5 RF, presenta a New York la prima auto del marchio con carrozzeria Targa. RF è infatti l'acronimo di Retractable Fastback, sigla che sta ad indicare il tetto rigido retraibile del quale l'auto è dotata. Nel Vecchio Continente, la RF MX-5 sbarcherà sia nella versione con cambio manuale, sia con cambio automatico a sei marce, ma sarà disponibile soltanto nella motorizzazione top della gamma, ovvero con Skyactive-G da 2 litri e da 160 CV. Un ulteriore dettaglio degno di nota sta nell'alloggiamento del tettuccio: grazie alla sua particolarità costruttiva, il tetto a scomparsa non ruba spazio al bagagliaio, che mantiene una capacità di carico pari a 130 litri.

 

Facebook

A più di 83.000 persone piace AutoScout24.it. Diventa fan anche tu di AutoScout24 su Facebook!

Auto usate

Marca
Modello

MondoAuto

MondoServizi

Sondaggio della settimana

Sicurezza online

Proteggetevi dal furto di dati (phishing), da frodi tramite assegno e offerte poco serie. Navigate in sicurezza grazie ai nostri consigli.